giovedì 13 dicembre - Aggiornato alle 15:06

Alta valle del Tevere: eventi in cinque borghi con «La valle in…cantata’

Dall’8 dicembre al 6 gennaio iniziative natalizie a Montone, Citerna, Lisciano Niccone, Monte Santa Maria Tiberina e San Giustino

Natale in Alta valle del Tevere
«La valle in..cantata»

di A.G.

Cinque borghi dell’Alta valle del Tevere – Montone, Citerna, Lisciano Niccone, Monte Santa Maria Tiberina e San Giustino – insieme per il progetto di iniziative natalizie ‘La valle in…cantata’, che si articolerà dall’8 dicembre al 6 gennaio, tra musica e tradizione. «Si tratta di un esperimento di rete e di collaborazione tra piccole realtà cittadine che hanno in comune territorio, storia, tradizioni e cultura», ha spiegato l’assessore al turismo del Comune di Montone, Roberta Rosini, durante la presentazione della manifestazione.

L’Alta valle in musica L’aspetto musicale farà da filo conduttore: l’Alta valle del Tevere diventa, così, “in…cantata”, ovvero intenta a valorizzare e promuovere il canto, soprattutto in quelle forme declinate da e per i bambini, vista la cospicua presenza di cori di voci bianche o giovanili tra i concerti programmati. Lavorando in rete su queste basi, è confluito in un’unica direzione l’impegno congiunto di diversi soggetti pubblici e privati, tra cui tanti istituti scolastici e scuole di musica del territorio, ottenendo anche l’adesione di importanti istituzioni locali, come il Conservatorio Morlacchi di Perugia o il Museo del duomo di Città di Castello. 

La fiaba del Natale L’atmosfera natalizia nei borghi assumerà una dimensione fantastica, fortemente connotata con riferimenti all’immaginario dei bambini e alla magia delle fiabe, che verranno raccontate in forma di letture animate e spettacoli. Nel cartellone anche laboratori di teatro, cucina e creatività per i più piccoli. «I nostri territori diventeranno un luogo ideale per trascorrere la magia del Natale – ha detto il sindaco di Citerna, Giuliana Falaschi -. L’intento del progetto è quello di attirare turisti, ma anche di creare dei momenti speciali per i cittadini». Sulla stessa linea il sindaco di Lisciano Niccone, Gianluca Moscioni, ha definito l’evento «una bella occasione per mettere in risalto i propri territori, arricchiti da tanti mercatini di Natale». «Un programma pensato per tutte le età – ha sottolineato l’assessore del Comune di San Giustino, Elisa Mancini – ricco di iniziative e con la possibilità di visitare il presepe vivente».

I commenti sono chiusi.