martedì 27 settembre 2016 - Aggiornato alle 05:36
30 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:21

Guasto all’acquedotto di Nocera: senz’acqua da Perugia ad Assisi e Trasimeno. «Situazione ripristinata»

Ripresa la normalità «al 99%». Ecco cosa è successo. Interessata anche la Valtopina. Altre interruzioni nella Media Valle del Tevere

Guasto all’acquedotto di Nocera: senz’acqua da Perugia ad Assisi e Trasimeno. «Situazione ripristinata»

di D.B. e M.T

Tornati in casa all’ora di pranzo, la brutta sorpresa per centinaia di famiglie: dai rubinetti non esce acqua. Il motivo è da ricercare nel guasto improvviso che ha interessato venerdì nella tarda mattinata di venerdì la dorsale principale dell’acquedotto a Nocera Umbra. Il personale di Umbra Acque è stato all’opera per diverse ore e per tutta la notte tra venerdì e sabato per risolvere il problema.

Aggiornamento Dalla sala operativa viene comunicato che la rete ha ripreso a funzionare al 99 percento. Si è trattato – spiegano – di un guasto di notevole entità che ha richiesto l’intervento di un nucleo specializzato. In sostanza si è dovuto interrompere l’approvvigionamento dalla sorgente di Nocera Umbra che non è stata più immessa nella condotta. Parliamo di una fornitura di circa 350 litri al secondo che è stata completamente interrotta. E’ stato quindi necessario intervenire su vari si stemi di chiuse per fare in modo che località come Perugia, Assisi e zone del Trasimeno, fossero approvvigionate da altre condutture provenienti da altre zone dell’Umbria, nel mentre si è cercato di riparare il danno – spiega Umbria Acque, al telefono con Umbria 24 -. Verso le 4 del mattino di sabato il danno è stato riparato e attraverso un sistema di manovre ‘al contrario’ è stata man mano ripristinata la funzionalità precedente con la nuova immissione dell’acqua proveninte dalla sorgente di Nocera Umbra. Restano alcuni disagi in zone limitate, dovuti alla bassa pressione o all’aqua colorata, derivanti principalmente dai residui sui filtri. «Stiamo completando anche queste operazioni ecco perchè possiamo dire di essere al 99% dell’opera», conclude Umbria Acque.

Da Nocera a Perugia Le famiglie coi rubinetti a secco sono state, come spiegano gli operatori della compagnia, quelle che vivono a Nocera Umbra (zona di Nocera scalo, solo utenze Vus), in Valtopina (zona di Ponte Rio, anche in questo caso interessate le utenze Vus), Assisi (centro e zone di Sant’Anna, San Presto, Porziano, Armenzano, Pieve San Nicolò, Santa Maria di Lignano e Catecuccio) e molte zone di Perugia, dal centro fino ai quartieri limitrofi.

Disagi a Magione Ma anche al Trasimeno, a Magione, soprattutto a San Feliciano, via del Carrato, strada della Santocchia, via della Caccia e tutte le zone alte, compreso Monte Colognola e Monte del Lago. Per tutte le informazioni o per richiedere interventi urgenti si può chiamare il numero 800250445.

Media Valle Tevere Un altro guasto, ma stavolta di minore entità, ha interessato l’adduttrice della Media Valle del Tevere. Le aree coinvolte, anche se in questo caso la situazione è già in via di risoluzione, sono quelle di Todi nelle frazioni di Pian di San Martino, Ponte Rio, Pian di Porto, Cecanibbi e Canonica. Collazzone comprese le frazioni di Collepepe, Piedicolle, Casalalta, Canalicchio, Pucci. Fratta Todina capoluogo e le frazioni di Sant’Anna, Spineta, Pontecane. Monte Castello Vibio comprese Madonna del Piano e Doglio e Marsciano con le sue frazioni.

Twitter @DanieleBovi

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250