giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 20:40
23 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 10:43

Narni, uomo minaccia di gettarsi dal ponte d’Augusto: salvato. Sindaco: «Soccorritori straordinari»

Seduto sul monumento per tre ore, poi messo in sicurezza da carabinieri e pompieri. I ringraziamenti di De Rebotti

Narni, uomo minaccia di gettarsi dal ponte d’Augusto: salvato. Sindaco: «Soccorritori straordinari»

Grande dispiegamento di forze dell’ordine nei pressi del ponte d’Augusto a Narni, dove seduto sul ciglio del rudere un uomo minacciava di gettarsi nel vuoto. I carabinieri e i vigili del fuoco giunti sul posto, hanno tranquillizzato l’uomo e lo hanno convinto a ripensarci.

Minaccia di gettarsi dal ponte d’Augusto: salvato Alla base del tentativo di suicidio, pare ci fossero questioni personali, probabilmente di natura familiare. In ogni caso, dopo tre ore, i pompieri del comando ternano di via Proietti Divi, avevano anche preparato ai piedi del ponte il telo gonfiabile, lo hanno recuperato sano e salvo con l’ausilio degli uomini dell’Arma. Ieri è stata una giornata difficile al Ponte d’Augusto di Narni, il ragazzo è salvo e tutto è andato per il meglio. Sull’episodio è intervenuto il sindaco di Narni, Francesco De Rebotti: «L’occasione è preziosa per esprimere il mio più sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno operato per la conclusione positiva della vicenda e con l’auspicio che la persona in stato di difficoltà sia assistita nel miglior modo possibile per recuperare la serenità necessaria. In particolare il mio ringraziamento è indirizzato ai militari dell’Arma dei carabinieri della Compagnia di Amelia e delle stazioni di Narni e Narni Scalo, ai vigili del fuoco di Terni, al personale della questura e della Asl, ai vigili urbani del Comune di Narni ed alla Croce rossa di Narni. Ho assistito personalmente a una straordinaria qualità professionale nell’affrontare la vicenda e a quello che si è rivelato un elemento decisivo, la grande umanità di tutti gli operatori che ieri, si può tranquillamente dire, hanno salvato una vita. Grazie di cuore a tutti».

 

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250