lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 07:20
10 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 18:00

Narni, Marco Diafaldi miglior cavaliere e Diego Cipiccia il più veloce

Anello d’argento conquistato dal terziere Fraporta, il Bravio va a Mezule

Narni, Marco Diafaldi miglior cavaliere e Diego Cipiccia il più veloce
Marco Diafaldi (foto Rosati)

MULTIMEDIA

Guarda il video

È Diego Cipiccia di Santa Maria il cavaliere più veloce della 48esima edizione della Corsa all’Anello in cui ha trionfato il terziere di Fraporta che ha corso la prima tornata della giostra equestre su Tirisondola centrando in tutto quattro anelli su sei, ha girato a 29.33 secondi nella sfida contro Jacopo Rossi di Fraporta aggiudicandosi il miglior tempo di gara nella sfida in cui ha preso solo un anello e 15 punti. Il miglior fantino è invece l’arancioviola Marco Diafaldi (secondo nella classifica tempi) che ha infilato sei anelli senza alcuna penalità. Il terzo miglior tempo al galoppo è quello di Cristiano Liti che nella sfida contro Marco Elefante (il fantino che ha tenuto col fiat sospeso il San Girolamo) ha girato a 30.03.

Le emozioni: fotogallery

Corsa all’Anello Si è chiusa col successo di Fraporta la 48esima edizione della giostra equestre e i terzieri fanno ancora i conti dell’avvincente sfida. Il Bravio per il migliore dei tre è andato a Mezule (corteo, ambiente e giornata medievale). I bianconeri hanno conquistato il palio dipinto dall’artista Andrea Pinchi, vincitore della biennale mostra-concorso ‘Ars Palliorum’.

Domenica 8 maggio 2016 Per quanto riguarda il corteo, giudicato dalla giurata Giuliana Nagni (restauratrice e storica del costume), Fraporta ha totalizzato 20 punti (6 per il comportamento, 7 per l’interpretazione del ruolo e 7 per i complementi), Mezule 19 punti ( 5 per il comportamento, 7 per l’interpretazione del ruolo e 7 per i complementi) e Santa Maria 18 punti (5 per il comportamento, 6 per l’interpretazione del ruolo e 7 per i complementi). Il premio Ludovico Mancinelli Scotti per il miglior costumante del corteo storico è stato assegnato al Gruppo Corporazione Arte della Lana del corteo di Santa Maria «per aver interpretato –  si legge nelle motivazioni della giuria –, in modo incredibile, partecipato e sinergico i propri ruoli»

L’esibizione degli sbandieratori di Narni

Festa a Narni Per quanto riguarda l’ambiente, giudicato dalla giurata Maria Grazia Nico Ottaviani (docente di storia medievale all’Università degli Studi Perugia), Fraporta ha totalizzato 18 punti (10 per la verosimiglianza e 8 per la scenograficità), Santa Maria 17 punti (7 per la verosimiglianza e 10 per la scenograficità) e Mezule 16 punti (7 per la verosimiglianza e 9 per la scenograficità).

Il Bravio a Mezule Per quanto concerne la giornata medievale, giudicata dalla giurata Lara Ciaffardoni (attrice ed organizzatrice della Compagnia dei Folli di Ascoli Piceno) e dal giurato Paolo Pellegrini (storico locale e ricercatore in società, politica e cultura del tardo Medioevo)  Mezule ha totalizzato 14 punti, Santa Maria 12 e Fraporta 10. I punteggi derivano dalla somma dei punteggi relativi alla verosimiglianza storica ed alla restituzione scenica. Per quanto riguarda il premio musici “Massimo Morelli”(relativo al corteo) è stato vinto da Fraporta con 19 punti.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250