sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 09:00
13 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 18:02

Narni, erba alta e lampade vecchie: «In questo stato inutile parlare di smart city»

TpN incalza l’amministrazione denunciando lo stato di abbandono di alcuni punti in città

Narni, erba alta e lampade vecchie: «In questo stato inutile parlare di smart city»

Tutti per Narni attacca l’amministrazione comunale presentando due interrogazioni che riguardano lo stato di abbandono in diversi punti della città. La prima è relativa all’erba alta nelle frazioni di Vigne e di Itieli, la seconda sullo stato di degrado di alcune lampade pubbliche ancora a Vigne di Narni.

Erba alta «Arrivano diverse segnalazioni – si legge nell’interrogazione di Tutti per Narni rivolta al sindaco – da numerose, per esempio da strada di Itieli. L’erba alta crea una situazione potenzialmente pericolosa per chi va a spasso, in quanto è costretto a camminare lungo la strada non avendo la cunetta a disposizione. Da quello che ho capito dal dirigente e dal sindaco a cui ho chiesto chiarimenti al riguardo, per quest’anno sembra che l’intervento passi in cavalleria. Questa azione di manutenzione anche se insufficiente, specie nei territori periferici, e’ stata negli anni spesso l’unica che il cittadino, vessato dalla iniquità e dalla esosità di tutte quelle tasse e tariffe a cui la amministrazione comunale lo sottopone, vedeva come operatività nella propria zona di residenza. Chiediamo al sindaco di approntare un piano immediato per pulire in maniera completa le cunette e le strade del comune. Inutile stare a parlare di Smart City , app del turismo e compagnia se lo stato attuale è quello che è».

Le lampade Altro caso quello che riguarda cinque o sei lampade in via Colle del Sole a Vigne di Narni. «Fanno parte del vecchio sistema dell’Enel e sono ormai vecchie. Chiediamo la completa sostituzione del punto luce e si augura che di fronte ad una giusta richiesta per il buon decoro della via, ridicola dal punto di vista economico, l’amministrazione si adoperi per ottemperare alla richiesta al più presto».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250