martedì 27 settembre 2016 - Aggiornato alle 20:56
26 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 16:37

Narni, al San Girolamo fantini e capi scuderia saggiano il campo di gara: cadono tre cavalieri

Prove libere per la Corsa all'Anello, ok della commissione veterinaria per tutti i cavalli

Narni, al San Girolamo fantini e capi scuderia saggiano il campo di gara: cadono tre cavalieri

Mezule, Fraporta e Santa Maria, all’appello non mancava nessuno: sul manto erboso del San Girolamo i cavalieri dei tre terzieri hanno effettuato le prime prove libere in vista della 48esima Corsa all’Anello che si terrà il prossimo 8 maggio. Tre cadute hanno tenuto col fiato sospeso gli spettatori ma per i fantini,  per fortuna, nessuna conseguenza piuttosto una prova di coraggio. Soddisfatti i due responsabili della segreteria tecnica dell’ente Corsa Filippo Miliacca e David Bontempo: «I cavalieri  hanno dimostrato sportività e bravura».

Le foto dell’edizione 2015

Corsa all’Anello a Narni, la competizione entra nel vivo Le prove ufficiali si terranno domenica 1 maggio a partire dalle 9.30 ma intanto lunedì 25 aprile, Festa della Liberazione, sono state effettuate le prime verifiche sul campo. A testare fondo, tempi e assetti di gara sono stati i cavalieri di Mezule, Fabrizio Fani, Cristiano Liti e Federico Minestrini e la riserva Fabio Picchioni; quelli di Fraporta, Edoardo Secondi, Jacopo Rossi, Alessandro Scoccione e Paolo Palmieri; e quelli di Santa Maria Diego Cipiccia, Marco Diafaldi e Marco Elefante, come titolari, oltre al giovane Tommaso Suadoni. Per un’ora, fantini e capi scuderia hanno saggiato il campo, verificato ferrature e reazioni di ogni singolo binomio (cavallo-cavaliere) studiando le strategie per vincere la gara e magari anche quest’anno c’è chi conosce il vincitore in anteprima, nella passata edizione l’ipnotico mentalista di Guadamello sorprese tutti.

Idonei i cavalli di Santa Maria Per quanto riguarda Mezule i cavalli provati sono Selevalava, Sberla, Piccinette, Fatale e Qù Appelle. Per Fraporta London Eye, Receptivo, Little Joy, Perigal e Lady Narnia. Per Santa Maria Rosa di Corte, Pianeta, Miranda Vittoria, Orna Ben Ami e Carlotta Spirit. Panico per le cadute dei cavalieri Liti (Mezule), Scoccione e Rossi (Fraporta), che fortunatamente non hanno riportato danni fisici, solo un grande spavento. I tre cavalieri, hanno dimostrato coraggio e maestria risalendo sui rispettivi cavalli e facendo altri giri di prova. Una curiosità sui cavalli di Santa Maria (che lo scorso anno ha conquistato il 21esimo Anello d’argento): i due che erano stati dichiarati rivedibili alle pre-visite da parte della commissione veterinaria, sono stati visitati di nuovo la scorsa settimana e sono stati dichiarati idonei per effettuare la gara equestre.  Le prove del 25 aprile, a parte le cadute dei cavalieri, non hanno rilevato problemi, nonostante la forte pioggia degli ultimi giorni che ha reso il terreno piuttosto scivoloso.

 

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250