lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 22:43
6 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 14:13

Narni, addio al terminal dei bus in piazza Garibaldi e riorganizzazione del Suffragio: ecco cosa cambia

L'operazione presentata dall'assessore Giombolini: «Mobilità del centro ripensata in chiave moderna»

Narni, addio al terminal dei bus in piazza Garibaldi e riorganizzazione del Suffragio: ecco cosa cambia
Narni parcheggio del Suffragio

Addio al terminal dei bus in piazza Garibaldi e riorganizzazione del parcheggio del Suffragio. Mira a «ripensare in chiave moderna la mobilità al centro storico», l’amministrazione comunale di Narni che ha presentato un progetto per riqualificare urbanisticamente e ambientalmente la piazza e di modifica alla sosta nella struttura ai piedi del centro storico.

Riorganizzazione Suffragio In particolare, il terminal bus verrà dislocato al Suffragio dove verranno realizzati cinque nuovi stalli, quattro a servizio dei mezzi di Umbria Mobilità e uno per la navetta. Al posto del terminal verranno predisposti soltanto due stalli lungo la Flaminia per la sosta e la ripartenza degli autobus di linea. A cambiare sono anche gli accessi al prcheggio: il nuovo ingresso principale sarà da piazza Quattro novembre, dove attualmente si esce, mentre l’uscita sarà su Via Campagnani, dove è ora l’entrata. Altro accesso è previsto dalla zona del bivio per l’ospedale dove verrà invertito il senso di marcia. In alcuni punti nodali della nuova rampa d’ingresso verrà sistemato asfalto antisslittamento per eliminare eventuali pericoli durante l’inverno.

Via i bus da piazza Garibaldi All’altezza dell’ingresso si sta già lavorando per adeguare la strada alle necessità degli autobus e sotto questo punto di vista è stato eliminato un vecchio tiglio, non in perfette condizioni di salute, che sarà sostituito da un leccio. Nel progetto sono previsti anche la razionalizzazione delle zone camper con la creazione di tre stalli dedicati e la migliore organizzazione, anche a livello turistico, della zona d’ingresso dei nuovi percorsi meccanizzati del Sant’Agostino. L’amministrazione ha anche sottolineato che aggiustamenti e perfezionamenti saranno apportati dove necessario e che in alcuni periodi particolari dell’anno si adegueranno le necessità che mano mano si presenteranno,

Giombolini Il progetto sarà operativo entro l’inizio del nuovo anno scolastico, così come assicurato dall’assessore ai lavori pubblici Gianni Giombolini: «L’intervento libererà piazza Garibaldi dagli autobus di linea migliorando sensibilmente l’ambiente con la netta riduzione dei gas di scarico. Inoltre, spostando l’ingresso oltre Porta Ternana, renderà il parcheggio più facilmente visibile e “vicino” alla città, soprattutto per i turisti. L’eliminazione del terminal bus consentirà di ridurre in maniera decisa l’impatto dei mezzi pesanti sulle pavimentazioni della piazza, elemento funzionale all’avvio dei progetti di riqualificazione della stessa».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250