domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 22:49
6 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:34

Musei, domenica in Umbria ingresso gratuito: in clima olimpico opere da scoprire legate allo sport

Da Perugia a Gubbio fino a Orvieto e Spoleto porte aperte per i principali luoghi della cultura statali

Musei, domenica in Umbria ingresso gratuito: in clima olimpico opere da scoprire legate allo sport
L'opera di Rossi esposta alla Galleria nazionale

Domenica anche in Umbria ingresso nei musei e nei siti archeologici statali sarà gratuito in concomitanza con l’iniziativa del Ministero dei beni culturali #domenicalmuseo, che prevede la gratuità di tutti i luoghi della cultura statali nella prima domenica di ogni mese. A Perugia porte aperte alla Galleria nazionale dell’Umbria, al Museo archeologico nazionale, all’Ipogeo dei Volumni e alla necropoli del Palazzone. A Gubbio ingresso gratuito al palazzo ducale e al Teatro romano, a Spoleto al Museo del Ducato, al Museo archeologico e al Teatro romano; a Campello sarà poi aperto il Tempietto sul Clitunno e a San Giustino il castello Bufalini, mentre a Orvieto si potranno visitare senza pagare il biglietto il Museo archeologico statale e la necropoli di Crocifisso del Tufo.

DA ASSISI A PERUGIA GOVERNO STANZIA 7,4 MILIONI PER IL PATRIMONIO

Clima olimpico In occasione della partecipazione dell’Italia alle Olimpiadi di Rio, il Ministero ha dedicato questa domenica al museo alla rappresentazione figurativa dello sport, in tutte le sue declinazioni, in opere note e meno note presenti nelle collezioni di diversi musei in tutto il territorio nazionale, in particolare di quelli più celati, con un invito a scoprire, tramite una campagna di comunicazione appositamente realizzata e diffusa su Twitter e Facebook, lo sport nell’iconografia del patrimonio artistico e archeologico italiano. Per quanto riguarda la Galleria nazionale dell’Umbria, l’opera scelta è la «Veduta del circo della fortezza paolina» di Giuseppe Rossi, mentre a San Giustino «Cinisca vittoriosa ai Giochi olimpici».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250