venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 05:11
10 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 16:31

Motori, si svelano a Perugia Fullback e la nuova Fiat Tipo

Sabato 14 e domenica 15 maggio porte aperte nelle concessionarie Satiri

Motori, si svelano a Perugia Fullback e la nuova Fiat Tipo

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

È giunta l’ora di svelarsi al grande pubblico italiano, sabato 14 e domenica 15 maggio, in tutte le concessionarie Fiat e, a Perugia, da Satiri auto, per il pick-up ‘Fullback’ accompagnato dalla nuova Fiat Tipo. Porte aperte, dunque, per ammirare in contemporanea sia la vettura con la quale il marchio Fiat professional debutta sul mercato delle pick-up, sia l’ultima berlina della casa del Lingotto.

Fullback, come il ruolo del giocatore di rugby o football americano, capace di risolvere qualsiasi situazione, ha una gamma che prevede quattro configurazioni, tre allestimenti, tre motori e due trasmissioni. Con il nuovo Fullback, che nasce dalla joint venture con Mitsubishi, il brand Fiat Professional entra nella categoria dei pick-up di media portata che ha registrato circa 675 mila unità vendute nel 2014 nell’area Emea (Europa , Medio Oriente e Africa). «Fullback – spiega Satiri auto – è studiato sulle reali esigenze del cliente professionale ma è in grado di affrontare anche le necessità della vita quotidiana e del tempo libero».

Altra storia per la Fiat Tipo, già lanciata sul mercato da qualche mese e che si colloca tra le berline compatte del segmento c. «Fiat Tipo – aggiungono da Satiri auto – è stata progettata per dare il massimo dello spazio e del comfort sia per il guidatore che per i passeggeri. L’abitacolo può ospitare comodamente cinque persone e il bagagliaio ha una capacità di 520 litri, il tutto in soli quattro metri e mezzo di lunghezza e a un prezzo contenuto. La gamma Tipo comprende tre carrozzerie, tre allestimenti, tre motori con tre alimentazioni diverse (da 95 a 120 cavalli, a gasolio, a benzina e a doppia alimentazione benzina e Gpl) e due tipi di cambio, manuale e automatico a doppia frizione, a seconda delle motorizzazioni».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250