domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 00:35
15 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 19:22

Medico perugino ospite a Elisir su Rai 3 per parlare di otite: rischio in aumento per chi va al mare

Oltre 100 interventi chirurgici l'anno a Perugia per questa patologia e oltre 2500 prestazioni ambulatoriali

Medico perugino ospite a Elisir su Rai 3 per parlare di otite: rischio in aumento per chi va al mare

Seconda partecipazione di professionisti medici dell’azienda ospedaliera di Perugia a Elisir, trasmissione di salute e benessere della Rai, condotta da Michele Mirabella. Dopo Elisabetta Costantini, è stato invitato Giampietro Ricci, direttore della struttura complessa di Otorinolaringoiatria dell’azienda ospedaliera di Perugia. La puntata di venerdì 17 giugno, in programma su Rai 3 dalle ore 11 alle 12, verterà sulla patologia flogistica dell’orecchio.

L’appuntamento «Le otiti – dice Ricci- solo apparentemente possono essere definite una patologia banale, infatti, oltre ad essere l’infezione più frequente dell’uomo – circa il 25% dei farmaci antibiotici vengono prescritti per questa infiammazione – colpisce preferenzialmente la parte più debole della popolazione, cioè i bambini al di sotto di 5-6 anni di età». Le otiti possono avere un decorso acuto o cronico. Nelle forme acute – aggiunge all’ufficio stampa dell’ospedale – è solitamente sufficiente una adeguata terapia medica, mentre nelle forme croniche si deve spesso ricorrere a interventi chirurgici ricostruttivi che riguardano la membrana del timpano o gli ossicini». I curatori dello storico programma Rai, hanno sollecitato la partecipazione del professore Ricci anche perché nel periodo estivo si verifica, per i molti che vanno al mare, si registra un notevole incremento della incidenza delle forme esterne di otite. Alla struttura di Otorino del S. Maria della Misericordia ogni anno vengono effettuate oltre 2500 prestazioni ambulatoriali e circa 100 interventi chirurgici per otite.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250