venerdì 18 gennaio - Aggiornato alle 00:48

Il Pil pro capite nelle regioni d’Italia: la mappa

Rimane distante dalla media nazionale e molto lontano da quello delle aree più dinamiche del paese il Pil pro capite dell’Umbria nel 2015; non l’unico indicatore per valutare il benessere di un paese o di un’area geografica, ma certamente uno di quelli in grado di fornire alcuni spunti di analisi. Il dato lo si ricava dal dossier sulla contabilità regionale e provinciale diffuso dall’Istat lunedì: secondo l’Istituto il prodotto pro capite si attesta nella regione a quota 23.700 euro contro i 27 mila della media italiana, gli oltre 33 mila del nord ovest, i 32.300 del nord est e i 29.300 delle altre regioni del centro, mentre il Mezzogiorno è inchiodato a quota 17.800.