Quantcast
venerdì 24 settembre - Aggiornato alle 16:29

La mappa degli incendi in Umbria nel 2021

di Daniele Bovi

La mappa mostra i luoghi colpiti in Umbria nel 2021 dagli incendi, eventi sempre più collegati al cambiamento climatico e potenzialmente catastrofici, in particolare se connessi a gravi siccità e ondate di calore. I dati, elaborati da Umbria24, sono quelli raccolti dal Viirs (il Visible infrared imaging radiometer suite), strumento montato a bordo di due satelliti gestiti dall’agenzia spaziale americana Nasa e dalla National oceanic and atmospheric administration (Noaa). Con una risoluzione di 375 metri, il radiometro a scansione raccoglie immagini e dati utilizzati per fornire informazioni riguardanti diversi fenomeni; uno strumento prezioso utilizzato anche per monitorare gli incendi. I dati coprono il periodo che va dal primo maggio all’8 agosto, e saranno aggiornati settimanalmente da Umbria24 per monitorare l’andamento degli incendi nella regione. Zoomando sulla mappa si possono localizzare con più precisione i diversi roghi, mentre il player a sinistra in 30 secondi copre il periodo indicato. Ogni marker non indica l’ampiezza del rogo ma solo il luogo in cui è stato registrato dalla strumentazione.