lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 02:13
19 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 23:25

Maltempo, fulmini e grandine in Umbria: Gubbio imbiancata. Nel weekend arriva il sole

Nel pomeriggio i temporali si sono abbattuti su buona parte della regione, molte le chiamate ai vigili del fuoco

Maltempo, fulmini e grandine in Umbria: Gubbio imbiancata. Nel weekend arriva il sole
Gubbio imbiancata (foto Perugiameteo.it)

Allagamenti, qualche disagio, molta grandine e alcuni lucernai andati in pezzi. Questo il risultato del maltempo che si è abbattuto su molte zone dell’Umbria nel pomeriggio di giovedì dove, specialmente nell’eugubino, è caduta una fitta grandinata che oltre a imbiancare vie e piazze ha creato qualche danno; in certi casi infatti i chicchi sono stati così grandi da mandare in frantumi i lucernai. Nella zona di Perugia qualche strada allagata come nella zona della stazione di Fontivegge, con inevitabili ripercussioni per quanto riguarda il traffico. Tante poi le chiamate alla centrale operativa della polizia municipale, alla quale sono stati segnalati anche dei blackout. A Marsciano invece un fulmine ha incenerito un albero mentre a Città di Castello i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per alcuni allagamenti, senza però registrare problemi particolari. Nessuna situazione di particolare difficoltà è stata segnalata inoltre dalla polizia stradale.

Le previsioni Venerdì la situazione meteorologica dovrebbe migliorare in modo deciso. Nella notte secondo le previsioni la perturbazione si sposterà verso l’area sud-est della regione con l’instabilità che permarrà ancora sulle aree appenniniche a confine con le Marche e soprattutto sui Sibillini. Il sole dovrebbe tornare già nel pomeriggio di venerdì e poi per l’intera giornata di sabato, con un deciso rialzo delle temperature, finalmente oltre i 20 gradi. Lo stesso dovrebbe accadere domenica, anche se in agguato c’è una nuova perturbazione in arrivo dalla Francia che lunedì dovrebbe portare temporali e ancora grandine. Secondo le previsioni degli esperti, per la prima ondata di calore della stagione bisognerà invece attendere, almeno per quanto riguarda il centro-sud del paese, metà della prossima settimana.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250