sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 00:00
30 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 14:15

Maltempo, danni tra Perugia e il Trasimeno: frane e allagamenti

Tante le chiamate ai vigili del fuoco, problemi anche al Trasimeno e nel Tuderte

Maltempo, danni tra Perugia e il Trasimeno: frane e allagamenti
Alberi abbattuti a Terni (foto U24)

Un forte temporale con grandine ha interessato intorno alle 17.30 l’area del Perugino, spostandosi poi verso il Trasimeno e raggiungendo infine anche il Ternano. Pioggia, tanti fulmini e grandine. Molte le chiamate ai vigili del fuoco, che hanno segnalato allagamenti, smottamenti, alberi e rami caduti. Problemi anche nel Tuderte dove i fulmini hanno abbattuto piante senza però causare danni alle persone. Le squadre a disposizione si sono subito mobilitate per intervenire. Tra i luoghi più colpiti Mugnano e Magione.

FULMINI A PERUGIA: FOTOVIDEO

Terni Nella Conca in particolare risultano allagati alcuni seminterrati dell’ospedale Santa Maria per fogne intasate, ma l’acqua piovana raggiunto facilmente anche i piani alti del nosocomio perché le finestre erano aperte. Secondo indiscrezioni si sarebbero registrati allagamenti nell’area della risonanza e alcuni problemi si sarebbero verificati nel reparto dialisi. Testimoni raccontano del distacco di un pezzo di controsoffitto all’emodinamica. Nella zona Sud della città sono numerosi i rami e gli alberi abbattuti dal maltempo. In particolare un grosso ramo è piombato su strada Cospea dove il traffico risulta interdetto, mentre in via Turati un albero è caduto su alcune auto in sosta. In via Gramsci il maltempo ha rovesciato alcuni cassonetti. Al momento non risultano situazioni di pericolo per le persone né segnalazioni di sottopassi allagati. Dalla centrale operativa del comando provinciale di Terni, i vigili del fuoco fanno sapere che sono centinaia le chiamate arrivate a partire dalle 20 e che con tutte le squadre, il doppio rispetto all’ordinario a causa del terremoto, stanno operando sul territorio.

L’ospedale Santa Maria Dal nosocomio, nella serata di martedì, la nota ufficiale: «Il temporale ha causato alcune infiltrazioni. Dopo un immediato sopralluogo da parte dell’ufficio tecnico l’allarme è rientrato per quanto riguarda le sale operatorie del primo piano e sono già state messi in sicurezza i piani seminterrati dove si trovano la risonanza magnetica e il cantiere del nuovo bunker di radioterapia. La situazione invece è stata più impegnativa nella palazzina che ospita la struttura di Dialisi, ma non si registrano danni a persone e strumenti. Intanto un albero è caduto sopra un’auto parcheggiata di fronte all’obitorio. L’ufficio tecnico si è attivato tempestivamente per i necessari sopralluoghi e interventi».⁠⁠⁠⁠

Pompieri Il lavoro dei vigili del fuoco è proseguito invece anche nella notte. Centinaia di chiamate al 115 e più di 50 interventi efettuati per allagamenti e rami o alberi caduti su autovetture. Il lavoro degli uomini di via Proietti Divi riprenderà in mattinata.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO
  • Romina

    possibile che come piove deve fare danni???
    vi sembra normale?
    siii…bravi,dormite cari, continuate a dormire!

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250