lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 14:14
20 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 18:10

«ll Dalai Lama non è stato invitato ad Assisi». Parla il segretario del monaco buddista tibetano

Nel sito inglese premier.com è spiegato: «Non è la prima volta che il leader viene snobbato da Papa Francesco». Le ragioni? «Migliorare i rapporti del Vaticano con la Cina»

«ll Dalai Lama non è stato invitato ad Assisi». Parla il segretario del monaco buddista tibetano
Il Dalai Lama

Il Dalai Lama non ha ricevuto «alcun invito» per l’evento di Assisi. Lo rivela ad AsiaNews il segretario personale del leader buddista, Tenzin Taklha. Il buddismo tibetano conta circa 15 milioni di fedeli sparsi fra il Tibet e la diaspora nel mondo, la religione induista ha circa un miliardo di aderenti per lo più nel subcontinente indiano. Sul sito inglese premier.com, in un articolo firmato da Aaron James, è spiegato che Bergoglio «non ha invitato il Dalai Lama» e la ragione sarebbe da ricercare in «un tentativo di migliorare le relazioni del Vaticano con la Cina». Prosegue il servizio: «Mentre i tibetani sostengono il Dalai Lama come il loro leader spirituale la Cina lo vede come un pericoloso separatista. L’esclusione del Papa è stata percepita da alcuni come un tentativo di accattivarsi il loro favore». Ancora: «Non è la prima volta che il Dalai Lama è stato snobbato dal Papa. Nel 2014 Papa Francesco ha anche rifiutato di incontrarlo quando ha partecipato ad una riunione di premi Nobel della pace a Roma».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250