martedì 27 settembre 2016 - Aggiornato alle 22:38
7 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 16:35

Livorno-Perugia 1-1: pareggio con qualche rimpianto per il Grifo

Dopo il gol di Zapata la squadra di Bisoli ha avuto la possibilità di vincere la gara: traversa clamorosa di Zebli al 94'

Livorno-Perugia 1-1: pareggio con qualche rimpianto per il Grifo

di G.N.

Il solito dejà vu:  il Grifo si ferma a pochi passi dal traguardo senza centrare l’obiettivo. La cosa si è ripetuta al Picchio di Livorno dove i biancorossi dopo aver subito la sfuriata iniziale dei padroni di casa in gol con Vantaggiato, hanno assunto le redini del gioco nella ripresa sfiorando in più circostanze la vittoria dopo il pareggio di Zapata. Buono il contributo del colombiano e di Ardemagni anche se rimane il rammarico di non avere approfittato della fragilità e della stanchezza dei toscani nel finale di gara. Un punto che non serve a nessuno: il Livorno esce tra i fischi e la consapevolezza di precipitare verso la lega pro mentre il Perugia è fuori dai play-off.

Primo tempo Bisoli propone un paio di novità nello schieramento iniziale: Del Preste sulla sinistra della difesa completata dai centrali Volta e Mancini e con Molina sul versante di destra. Difesa a tre confermata per il Livorno aggrappato alla vena realizzativa di Vantaggiato e all’agilità di Vajushi. Avvio di gara con i ritmi alti imposti dal Livorno anche se il Perugia non rimane a guardare: Aguirre su un clamoroso errore della difesa amaranto sfiora subito il vantaggio. Al  28’pt Vantaggiato servito in verticale non riesce a superare Rosati in uscita: contatto tra portiere e attaccante ma nulla da rilevare per l’arbitro Di Paolo. Neanche un minuto e il Livorno è in vantaggio: Cazzola gira al centro dove trova la girata di prima intenzione di Vantaggiato che sblocca il risultato per la squadra di Gelain. Il Grifo prova a rispondere con Del Prete servito perfettamente da Guberti ma trova la risposta in angolo di Pinsoglio. Qualche minuto dopo proprio Guberti sfiora l’incrocio dei pali da fuori area.

Secondo tempo Zapata e Ardemagni inseriti da Bisoli bella ripresa hanno un facile approccio alla partita anche per via del calo dei toscani che dopo aver prodotto il massimo sforzo nel primo tempo crollano nel finale. La squadra di Bisoli però non riesce a sfruttare l’incredibile numero di ripartenze in cui la superiorità numerica dei grifoni mette in condizione gli attaccanti biancorossi di concludere a rete ma la mira è sempre imprecisa. Finsice 1-1 e il pareggio non serve a nessuno: il Livorno esce tra i fischi e il Perugia dice addio definitivamente ai sogni play-off.

 

LA DIRETTA

49’st: La gara finisce in parità. Livorno-Perugia 1-1

49’st: Occasione Perugia Traversa di Zebli che carica il destro e sfiora il vantaggio nell’ultima azione della partita

46’st: Milos per Molina nel Perugia

45’st: Quattro minuti di recupero

43’st: Palal persa da Zebli che poteva sfruttare la superiorità nmerica del Grifo in attacco. Squadre molto lunghe in questo finale

42’st: Il Livorno prova l’assalto finale ma la difesa del Perugia non concede nulla

40’st: Scintille tra Aramu e Mancini, tutto risolto. Aramu aveva simulato un fallo da rigore alimentando la reazione di Mancini che era intervenuto in maniera regolare

38’st: ammonito Del Prete per fallo su Aramu

37’st: Occasione Perugia Ardemagni servito da Zebli non trova il tempo giusto per servire Aguirre e l’occasione sfuma

32’st: Arrivano i primi fischi dei tifosi di casa, il Livorno rischia sempre di più la retrocessione in Lega pro

32’st: Occasione Perugia Aguirre angola con il sinistro al volo ma trova la respinta di Pinsoglio

30’st: Comi per Moscati nel Livorno

28’st: Occasione Perugia Il Perugia cerca il raddoppio provando di colpire il Livorno in contropiede con del Prete che carica il destro da fuori area ma non trova la porta

22’st: Gol Perugia Punizione battuta da Zapata che riesce a trovare il gol sul primo palo

21’st: Prova a farsi vedere il Perugia in avanti con Zapata che guadagna una punizione da posizione pericolo

21’st: Nel Livorno Jherson entra per Vajiushi

19’st: Occasione Livorno Punizione calciata da Schiavone e deviazione di Cazzola pericolosissima

18’st: Vajushi semina il panico sulla sinistra e viene atterrato. Punizione sul lato corto d’attacco

17’st: calcio d’angolo battuto da schiavone per il Livorno ma Volta anticipa tutti.

15’st: Entra Zapata ed esce Drolè nel Perugia

8’st: Occasione Livorno Gasbarro prova l’incursione nell’area del Perugia dove trova l’oppozione di Mancini che salva i biancorossi

6’st: Troppo precipitoso Del Prete che non trova lo specchio della porta

3’st: Perugia in attacco, Prcic trova lo spazio per la conclusione che termina alta. Perugia che si mantiene intraprendente dalle parti di Pinsoglio

1’st: Ardemagni ha preso il posto di Parigini nel Perugia

1’st: Ardemagni e Aramu in campo per il secondo tempo di Livorno-Perugia

45’pt: L’arbitro Di Paolo fischia la fine del primo tempo

45’pt: Parigini vicinissimo al gol, l’attaccante non arriva alla deviazione soltanto di un soffio

43’pt: Occasione Perugia Guberti ha provato il tiro al volo dopo il primo tentativo di Parigini, l’ex romanista ha sfiorato l’incrocio dei pali

42’pt:Occasione Livorno Vantaggiato da buona posizione tenta l’acrobazia in rovesciata ma non viene premiato dal gol

40’pt: Zebli ha toccato in verticale per Drolè che ha commesso fallo su Gasbarro

35’pt: Occasione Perugia Guberti regala una palla d’oro a Del Prete che conclude sul primo palo dove respinge in calcio d’angolo il portiere di casa

29’pt: Gol Livorno Vantaggiato sblocca il risultato con un  tiro di prima intenzione sull’assist di Cazzola

28’pt: Occasione Livorno Vantaggiato si ritrova davanti a Rosati ma termina a terra, per di Paolo non è rigore

22’pt: La formazione di Bisoli dopo aver chiuso bene gli spazi sul corner battuto dal Livorno ha provato a riportarsi in avanti con Guberti e Parigini. Nelle ripartenze il Grifo può essere micidiale

19’pt: I padroni di casa insistono nel cercare soluzioni da fuori area, ci ho provato anche Biagianti

18’pt: Prcic prova il tiro dopo una deviazione senza impensierire Pinsoglio

15’pt: Risposta dei toscani insidiosi con Cazzola che prova una conclusione rasoterra sfiorando il palo

14’pt: Fallo in attacco da parte dei grifoni. Il Livorno puo tornare a costruire il gioco

13’pt: Pressione del Perugia con il doppio tentativo di Drolè e Guberti. Calcio d’angolo per il Grifo

12’pt: Ammonito Parigini per entrata irregolare su Schiavone

10’pt: I giocatori di Gelain si fanno pericolosi con un tiro al volo di Schiavone, pallone di poco alto sopra la traversa della porta di Rosati

9’pt: Primo inserimento di del Prete che ha provato la percussione sulla sinistra, sugli svilluppi dell’azione Prcic è falloso a centrocampo e il Livorno può ripartire

7’pt: Punizione conquistata dai padroni di casa sul fronte sinistro d’attacco. Il passaggio per Valujushi è troppo lungo e l’azione sfuma.

3’pt: Occasione Perugia Intervento difettoso di Labrughi in difesa e Aguirre si ritrova il pallone da calciare al volo davanti a Pinsoglio ma la mira non è precisa

2’pt: Avvio tutto del Livorno che ha alzato subito i ritmi della partita. Per il Livorno è fondamentale la vittoria per evitare la retrocessione. Il grifo troppo lontano dai play-off cerca di onorare il finale di campionato. Due gli ex del Perugia nella formazione amaranto: Cazzola e Moscati

1’pt L’arbitro Di Paolo fischia l’inizio della gara Livorno-Perugia

Per il Livorno è fondamentale la vittoria per evitare la retrocessione. Il Grifo troppo lontano dai play-off cerca di onorare il finale di campionato. Due gli ex del Perugia nella formazione amaranto: Cazzola e Moscati

FOTOGALLERY

Le formazioni ufficiali Livorno (3-5-2):Pinsoglio, Antonini, Lambrughi, Gasbarro; Moscati, Schiavone, Biagianti, Cazzola, Vajushi; Valoti, Vantaggiato   Perugia(4-3-3): Rosati, Molina, Volta, Mancini, Del Prete, Drole, Zebli, Prcic, Guberti, Aguirre, Parigini

VIDEO – BISOLI: «TANTE ASSENZE»

IL PUNTO SULLA SERIE B

I 58 ANNI DI COSMI: «BUCCHI E GROSSO FARANNO STRADA»

Risultati 40esima giornata Bari-Cagliari 0-3, Avellino-Como 1-1, Crotone-Latina 1-1, Livorno-Perugia 1-1, Novara-Ascoli 2-0, Pro Vercelli-Trapani 1-1, Salernitana-Modena 0-0, Ternana-Cesena 1-1, Vicenza-Entella 2-1, Pescara-Lanciano oggi, Spezia-Brescia oggi.

GIUSTIZIA SPORTIVA, CONVEGNO A FOLIGNO

Crotone e Cagliari in serie  A  Crotone 79, Cagliari 77, Trapani 67, Pescara 65, Bari 65, Novara 62, Cesena 62, Spezia 62, Entella 61, Perugia 54, Brescia 54, Avellino 49, Ternana 49, Vicenza 48, Ascoli 46, Pro Vercelli 43, Modena 42, Salernitana 42, Latina 42, Lanciano 39, Livorno 38, Como 30

 

 

 

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250