domenica 2 ottobre 2016 - Aggiornato alle 00:19
21 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 12:40

Le medaglie del prefetto ai partigiani del 25 aprile: «Hanno rischiato la vita per difendere la libertà»

Verranno consegnati lunedì nel palazzo della Provincia i riconoscimenti a 53 perugini che nel lontano 1945 si sono battuti per liberare l'Italia dal nazifascismo. E' il 71mo anniversario

Le medaglie del prefetto ai partigiani del 25 aprile: «Hanno rischiato la vita per difendere la libertà»
Il prefetto Raffaele Cannizzaro

di En.Ber.

In occasione del 71mo anniversario della liberazione dal fascismo verranno consegnate in Prefettura le medaglie a 53 persone affinché venga ricordato «l’impegno, spesso a rischio della vita, per affermare i principi di libertà ed indipendenza su cui si fondano la Repubblica e la Costituzione». Le medaglie verranno consegnate lunedì 25 aprile alle ore 12 nella Sala partecipazione del palazzo della Provincia. Il prefetto Raffaele Cannizzaro – riferisce una nota – premierà i 53 residenti a Perugia con il «prestigioso riconoscimento istituito dal ministero della Difesa e destinato ai partigiani, agli ex internati nei lager nazisti, ai combattenti inquadrati nei reparti regolari delle forze armate». La cerimonia si svolgerà alla presenza delle massime autorità civili e militari, dinanzi ai rappresentanti delle associazioni combattentistiche partigiane. Alla manifestazione parteciperà, tra gli altri, il professor Mario Tosti, ordinario di Storia moderna dell’Università degli studi di Perugia, nonché direttore del dipartimento di Lettere, lingue e civiltà antiche e moderne dell’Ateneo.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250