giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 07:01
10 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 19:47

Laghi, per Trasimeno e Piediluco confermate 4 vele. Legambiente ai Comuni: «Arriviamo a 5»

Presentata a Roma la 'Guida blu' con giudizi sui mari e specchi d'acqua interni: «Bene ma sia uno stimolo per fare meglio»

Laghi, per Trasimeno e Piediluco confermate 4 vele. Legambiente ai Comuni: «Arriviamo a 5»

Conquistano 4 vele i laghi umbri Trasimeno e Piediluco. Una conferma del giudizio della ‘Guida blu’ di Legambiente e Touring Club Italiano, presentata a Roma,​ che premia ​il meglio del mare e dei laghi in Italia.

Sia stimolo «I comuni umbri del Trasimeno e il comune di Terni con Piediluco conquistano ​4 vele, un buonissimo risultato – commenta Legambinete Umbria – ma che deve essere da stimolo per un maggiore impegno per la sostenibilità e la tutela del​l’​ambiente naturale​, elementi strategici anche dal punto di vista ​economico ​per il Trasimeno e Piediluco, ​perché il turista sceglie la meta delle proprie vacanze anche in base all’offerta culturale ambientale e paesaggistica e considera un valore l’impegno nella difesa e nella salvaguardia dell’ambiente​c».

Sfida delle 5 vele Legambiente Umbria lancia quindi una sfida: «Impegniamoci tutti insieme, amministrazioni comunali, cittadini, associazioni e imprese​ per conquistare, il prossimo anno, le 5 vele, sia a Piediluco, sia al Trasimeno, affinché i due laghi umbri possano rappresentare la migliore offerta turistica in chiave sostenibile dei nostri territori​ e diventino ​laboratori ​di buone pratiche su ​rifiuti,​ energia,​ agricoltura di qualità, ​​tutela e gestione del territorio​ e della biodiversità​. A luglio poi tornerà Goletta dei Laghi – conclude l’associazione – la storica campagna di Legambiente per la valorizzazione e la tutela degli ecosistemi lacustri. Sarà l’occasione per ​ ​​riflettere​ ​sugli impegni che i comuni del Trasimeno e quello di Terni dovrebbero attivare per la salvaguardia dei nostri due laghi che sono tra le aree naturali più significative della nostra regione».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250