domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 14:16
27 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:24

La strage di Ustica, i misteri di Pasolini e l’Europa: Verini ‘intervista’ Walter Veltroni a Spello

«A che punto è la notte» è il titolo dell’incontro che si svolgerà il 2 settembre. Il parlamentare umbro insieme al primo segretario del Partito democratico, di cui è stato stretto collaboratore

La strage di Ustica, i misteri di Pasolini e l’Europa: Verini ‘intervista’ Walter Veltroni a Spello
Walter Verini e Walter Veltroni

«A che punto è la notte», è questo il titolo dell’incontro che si svolgerà venerdì 2 settembre a Spello nell’ambito della Festa Regionale per il Lavoro del Pd, a cui prenderà parte Walter Veltroni. Sul palco, a dialogare con lui sull’Europa e sul mondo che cambia, ci sarà il deputato umbro Walter Verini, che per anni è stato tra i più stretti collaboratori del primo segretario del Partito democratico.

Gli altri incontri Il parlamentare umbro sarà prima impegnato alla festa provinciale dell’Unità di Bologna, domenica 28 agosto, per un dibattito sulla strage di Ustica e altri misteri d’Italia, insieme alla Presidente dell’Associazione dei familiari delle vittime, Daria Bonfietti e ad altri esponenti della politica e del giornalismo. Altro impegno di Verini sarà quello del 1° settembre alla Festa Nazionale dell’Unità di Genova, dedicata alla giustizia. In questo caso il Capogruppo democratico in Commissione Giustizia prenderà parte ad un confronto sul tema della politica verso i migranti, assieme a Mario Morcone, Capo Dipartimento Immigrazione del Ministero dell’Interno e al sindaco di Ventimiglia, Enrico Ioculano. Infine, prevista la partecipazione di Walter Verini anche alla festa nazionale dell’Unità a Catania, per partecipare ad un dibattito a quaranta anni dalla morte di Pier Paolo Pasolini, sulla proposta di commissione parlamentare d’inchiesta sul caso (di cui Verini è firmatario) insieme tra gli altri a David Grieco, regista del recente film «La Macchinazione», dedicato ai misteri e ai depistaggi circa l’assassinio di Pasolini.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250