martedì 27 settembre 2016 - Aggiornato alle 14:07
13 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:47

La sciarpa del Gubbio fa impazzire i tifosi del Leicester, l’incredibile storia: dall’Umbria nel ‘delirio’ inglese

Non è riuscito a trattenere il desiderio di volare in Inghilterra per festeggiare con loro. I sostenitori inglesi lo acclamano

La sciarpa del Gubbio fa impazzire i tifosi del Leicester, l’incredibile storia: dall’Umbria nel ‘delirio’ inglese

MULTIMEDIA

Guarda il video

di Maurizio Troccoli

La vicenda della squadra inglese allenata dal tecnico Ranieri, il Leicester, l’ha catturato fin da metà campionato. Lui, tifoso eugubino, che lavora in un centro scommesse, non ha potuto contenere il desiderio di partire e andare tra gli ultrà che hanno trasformato un sogno in realtà. Ed eccolo in mezzo a loro, quando, all’improvviso, spunta la sciarpa del Gubbio e i tifosi del Leicester, ‘in delirio’ lo acclamano. La sua storia è raccontata da ‘Cronacaeugubina.it’ ed è documentata da un video.

L’incredibile storia Lui è Francesco Costantini, eugubino doc, appassionato di calcio e sostenitore del Gubbio, che quest’anno è stato vincitore di campionato. Ha preso un aereo ed è voltao nella cittadina inglese travolta dalla vicenda del Leicester. «Quando siamo arrivati – ha raccontato a cronacaeugubina.it – i biglietti per la partita erano finiti e alcuni tifosi ci hanno indicati alcuni pub da dove seguirla. Ci hanno accolti tra loro in maniera fantastica. Con un tifoso in particolare ho stretto un’amicizia e ci siamo scambiati una storica maglietta del Parma che mi fu regalata, con una del Leicester che già ho incorniciato». Al momento dei festeggiamenti, Francesco non perde l’occasione. Approfittando della ddistrazione di alcuni poliziotti sale sul tetto dello store, dove un tifoso sta esultando, lo abbraccia e tira fuori la sciarpa del Gubbio. Il tifoso del Leicester la innalza con lui e i sostenitori del Leicester li acclamano. «Anche noi abbiamo vinto il campionato, dovevano saperlo». La storia su cronacaeugubina.it

GUARDA IL VIDEO

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250