domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 02:17
7 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 00:17

La rivoluzione tecnologica del magistrato totale. Sergio Sottani tra legalità, calcio e caso-Pantani

Il procuratore capo di Forlì ospite della trasmissione 'Speciale dilettanti'. Il giornalista Mario Mariano su Tef Channel parlerà anche del figlio di Rapajc, giovane promessa dell'Inter

La rivoluzione tecnologica del magistrato totale. Sergio Sottani tra legalità, calcio e caso-Pantani
Il procuratore di Forlì Sergio Sottani

La par condicio del tifo calcistico è importante almeno quanto quella politica. Dopo la performance del consigliere di Cassazione Paolo Micheli, tifoso a 360 gradi della Ternana, tocca al procuratore della Repubblica di Forli Sergio Sottani, perugino doc con grande senso di appartenenza alla città dove è cresciuto e si è affermato professionalmente, mettere i puntini sulle i in materia di passione e competenza calcistica raccontando le emozioni vissute come supporter del Perugia.

Magistrato rivoluzionario Sottani sarà ospite della trasmissione Speciale Dilettanti in onda domenica alle ore 19 sul canale 12 di Tef Channel (replica lunedì ore 20.30 canale 112). Parlerà anche della rivoluzione digitale che ha rivoluzionato la comunicazione al cittadino sulla attività della Procura di Forlì. «Ero tifoso del Grifo già ai tempi del Santa Giuliana e ho ancora negli occhi il celebre goal di Eros Lolli contro la Maceratese – dice Sottani-. Da allora tanta acqua è passata sotto i ponti, il calcio è molto cambiato, ma la passione è rimasta intatta». Non a caso il magistrato, che nei mesi scorsi ha riaperto il caso della tragica morte di Marco Pantani, è tra i promotori di appassionati partite di calcio amatoriale con finalità benefiche, l’ultima ad Assisi nella giornata della legalità. In studio ci sarà anche Eros Lolli, talento calcistico degli anni Sessanta, protagonista della prima storica promozione in serie B del Perugia e da anni medico sportivo della Lega Nazionale Dilettanti.

Piccoli Rapajc crescono Una carrellata di ricordi e di aneddoti proporrà il dottor Giuseppe Affronti, già direttore della struttura di Ostetrica dell’ospedale, da oltre 25 anni consulente del Perugia calcio: «Se un allenatore potesse schierare tutti i figli degli ex grifoni che sono nati con il mio aiuto allestirebbe un squadra di alto livello. Rapajc junior, ad esempio, è molto più di una promessa nelle giovanili dell’Inter», anticipa Affronti, collezionista di maglie del Grifo, perché ogni papà gliene faceva dono in occasione del lieto evento.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250