domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 19:24
18 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:09

La passione per il calcio e la generosità, Gualdo Cattaneo piange Osvaldo Neri. Lunedì i funerali

Il 62enne morto sabato sugli spalti del Curi era molto conosciuto, il sindaco Pensi: «Grande dolore e sgomento, non ti dimenticheremo»

La passione per il calcio e la generosità, Gualdo Cattaneo piange Osvaldo Neri. Lunedì i funerali
Gli striscioni vengono rimossi dai tifosi (foto F.Troccoli)

di Ma. Ma.

Un abbonato di lungo corso, di quelli che da una vita seguivano le sorti del Grifo e che naturalmente non si è voluto perdere la partita più importante dell’anno, ovvero il derby con la Ternana. Osvaldo Neri, morto sabato pomeriggio sugli spalti del Curi ad appena 62 anni a causa di un malore, era tifoso biancorosso così come la moglie e il figlio, anche loro presenti allo stadio nel tragico pomeriggio di sabato. Neri, di professione rappresentante di mobili, abitava in una piccola frazione di Gualdo Cattaneo e la passione per il pallone lo aveva portato anche a intraprendere la carriera di arbitro.

L’ARBITRO NON POTEVA INTERROMPERE
IL  RACCONTO DELLA GIORNATA

Il sindaco Un uomo molto conosciuto nella piccola frazione di Gualdo Cattaneo e ricordato con queste parole dal sindaco Andrea Pensi: «Con grande dolore e sgomento – scrive – ricordo l’amico e concittadino Neri Osvaldo, improvvisamente scomparso oggi durante una splendida giornata di sport. La comunità di Gualdo Cattaneo, tutti gli amici e gli sportivi ti ricorderanno per sempre». Una frazione dove lo ricordano in molti anche per la sua generosità, dato che aveva adottato un ragazzo russo che considerava come il suo secondo figlio. Messaggi di cordoglio sono arrivati anche dal Centro di coordinamento dei Perugia Club, il cui presidente e tutti i membri del consiglio direttivo «intendono manifestare la loro vicinanza alla famiglia Neri e porgerle le più sentite condoglianze per la scomparsa di Osvaldo».

FOTO: TIFOSI IN COMPO E I SOCCORSI ALL’UOMO
VIDEO: TIFOSI IN CAMPO PER CHIEDERE SOSPENSIONE

Lunedì i funerali I funerali si terranno lunedì alle 16 nella chiesa parrocchiale di Grutti. Saranno presenti rappresentanti della tifoseria biancorossa e della squadra, con il gonfalone del grifo, pur tenendo conto della partita di martedì sera a Chiavari. Le esequie saranno celebrate dal parroco di Grutti don Marcello Sargeni e da padre Mauro Angelini, il frate francescano da tempo vicino al Perugia calcio. Nella serata di sabato padre Mauro, che non ha potuto assistere al derby a causa di impegni pastorali (è parroco a Lisciano Niccone) aveva portato conforto a Fabio Neri, il figlio della vittima, che aveva assistito alla partita dalla curva Nord. Il presidente della Lega di serie B Andrea Abodi nel primo pomeriggio ha annunciato via Twitter che martedì sera verrà osservato un minuto di silenzio su tutti i campi in memoria del tifoso scomparso ma anche per sottolineare il gesto di grande sensibilità dimostrato dalla tifoseria perugina che ha chiesto di sospendere la partita, raccogliendo anche la pronta adesione dei tifosi ternani. Anche le istituzioni intendono onorare la memoria di Osvaldo Neri e testimoniare la vicinanza ai famigliari.

Bartolini In rappresentanza della giunta regionale ci sarà l’assessore Antonio Bartolini: «Ero molto scosso durante la partita, che ho seguito come sempre in curva nord, lato gradinata. Ho visto chiaramente le fasi dei soccorsi e ho capito la gravità del malore, subito plaudendo alla decisione dei tifosi di chiedere la sospensione della gara. Credo che le due tifoserie abbiano dato prova di come la rivalità sportiva non possa accecare il rispetto o annullare la solidarietà di chi è in difficoltà. Dobbiamo essere tutti orgogliosi di quanto è accaduto in uno stadio di calcio nella nostra regione».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250