sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 05:12
25 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 12:45

La lettera di Papa Francesco a Montefalco per il restauro della Madonna della Cintola

«Auspico che simili iniziative possano sempre di più far conoscere ed apprezzare il ricco patrimonio d’arte religiosa»

La lettera di Papa Francesco a Montefalco per il restauro della Madonna della Cintola

«Auspico che simili iniziative possano sempre di più far conoscere ed apprezzare il ricco patrimonio d’arte religiosa, viva testimonianza di un profondo amore per la verità e la bellezza». Queste le parole di Papa Francesco, contenute in una lettera indirizzata al sindaco Donatella Tesei, tramite monsignor Paolo Borgia, che ha inviato la sua benedizione al progetto di restauro della Madonna della Cintola di Benozzo Gozzoli e della mostra.

Il messaggio Il sindaco ha fatto pervenire il mese scorso al pontefice il catalogo della mostra e Papa Francesco ha ringraziato per «l’apprezzato dono e per i sentimenti di filiale venerazione che hanno suggerito il premuroso gesto», inviando «il benedicente saluto e volentieri estendendolo a quanti hanno collaborato alla pregevole iniziativa e alle persone care».

Il sindaco «La lettera del santo Padre ci gratifica e conferma la bontà di una grande iniziativa già premiata anche dal presidente della Repubblica – afferma il sindaco Donatella Tesei -. Alla fine di questa magnifica esperienza voglio ulteriormente ringraziare tutti coloro che hanno collaborato per la grande riuscita dell’evento: Antonio Paolucci, direttore musei Vaticani, Adele Breda curatrice del catalogo, l’arcivescovo Renato Boccardo, la Regione Umbria, la fondazione Cassa di risparmio di Foligno, il consorzio Tutela vini di Montefalco, le Casse di risparmio dell’Umbria, i Lions di Foligno, Sistema museo, Fabiana Filippi Spa, Falegnameria Alessandrini Ezio, Accademia di Montefalco e naturalmente lo staff del Comune di Montefalco e tutta la stampa regionale, nazionale e internazionale».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250