lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 12:27
14 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 19:31

Ilario Castagner dopo il piazzale dedicato al Perugia dell’imbattibilità: «Volevamo un ‘I’ sulla maglia ma la Lega disse no»

Il tecnico a Tef Channel tra Amarcord e lucide analisi.Ospiti anche il portiere Scarabattola,l'allenatore Grilli

Ilario Castagner dopo il piazzale dedicato al Perugia dell’imbattibilità: «Volevamo un ‘I’ sulla maglia ma la Lega disse no»

Un’attesa lunga 37 anni, ma si sa che le intitolazioni sono sempre complesse, tribolate, uno slalom anche per gli amministratori che vogliono fortissimamente celebrare con una targa un personaggio, un avvenimento importante. Il piazzale dedicato all’imbattibilità del Perugia – campionato di serie A 1979-80 – avrebbe meritato ben altra prestazione da parte della squadra di Bisoli, ma tant’è. Di quel Perugia dei miracoli si continuerà sempre a parlare, a prescindere dalla stretta attualità.

La puntata Ilario Castagner, intervenendo alla trasmissione sportiva condotta da Mario Mariano, in programma su Tef channel alle ore 19 ricorda quello storico record  della imbattibilità con qualche aneddoto.«A fermare la nostra corsa per lo sprint finale  furono gli infortuni a due colonne portanti della squadra, prima Vannini e poi Frosio. Le loro assenze furono determinanti, contro il Milan nella partita scudetto sicuramente influì il  comportamento di Bagni, che per tutto il secondo tempo ebbe una reazione imprevista, condizionato anche dalla sua giovane età, dopo gli insulti dei tifosi rossoneri, ma obiettivamente più del pareggio non potevamo fare». Dopo quella magica stagione, e prima di tuffarsi nella complessa trattativa che portò Paolo Rossi al Perugia grazie ai buoni rapporti di  Franco D’Attoma con il presidente del Vicenza Giusy Farina, venne abbandonato il progetto ispirato da Silvano Ramaccioni che chiese alla Lega calcio di concedere al Perugia di poter disegnare una ‘I’ sulle maglie, a fianco del grifo, per immortalare quella impresa della imbattibilità. «Ricordo che ci venne risposto picche e nel prenderne atto commentammo: il nostro record al massimo potrà essere eguagliato, mai battuto», ricorda sempre Castagner.

Gli ospiti Ospiti della trasmissione di Tef channel sono Luca Grilli, tecnico che ha ottenuto con il Bastia  la salvezza nel campionato di Eccellenza, Gianluca Frizza , uno dei ‘fischietti’  più promettenti dell’intero movimento  arbitrale, Alessio Scarabattola, portiere del Petrignano, Valentina Gargiulo, esperta in comunicazione aziendale e il Prof.Gianpietro Ricci, direttore della struttura di Otorinolaringoiatria del S.Maria della Misericordia.Proprio nei giorni scorsi l’equipe del prof Ricci ha eseguito un delicato intervento chirurgico che ha permesso ad una bambina di un anno di annullare l’handicap della sordità, con infinita gioia dei genitori della piccola  Valentina.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250