mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 08:51
11 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 08:41

Il nodo di Collestrada punto più trafficato dell’Umbria: 44 mila veicoli al giorno

I dati dell'osservatorio Anas: a quota 43 mila la Perugia-Bettolle tra Prepo e Piscille. Mezzi pesanti: sulla Terni-Orte 4 mila al giorno

Il nodo di Collestrada punto più trafficato dell’Umbria: 44 mila veicoli al giorno
Un tratto della E45 a Ponte San Giovanni

Oltre 44 mila veicoli medi giornalieri rilevati sulla strada statale 3 bis “Tiberina” (E45) al km 74 (tra l’innesto della SS 75 per Assisi/Foligno e l’innesto della SS 318 per Valfabbrica/Ancona); circa 43 mila sul raccordo autostradale Perugia-Bettolle al km 56 (tra le uscite di Piscille e Prepo); 39.500 veicoli sulla strada statale 75 “Centrale Umbra” al km 1 (svincolo Collestrada). E’ questo il podio delle strade più trafficate in Umbria secondo il report di aprile dell’Osservatorio del Traffico Anas. Da notare come primo e terzo posto ricadano entrambi intorno al nodo di Collestrada.

La media regionale L’indice di Mobilità Rilevata (Imr) del mese di aprile calcolato in base ai traffici veicolari rilevati dai sensori sulla rete ricadente nella regione Umbria, è stato di oltre 23 mila veicoli medi al giorno. Tale valore è dato dalla media di circa 30 postazioni di rilevamento. La distribuzione dei volumi medi giornalieri rilevati è per il 75% delle postazioni superiore ai 10 mila veicoli medi giornalieri. Come evidenziato in precedenza, le stazioni a più forte carico sono quelle ricadenti nell’area di Perugia.

Mezzi pesanti: vince Terni Da segnalare, invece, come i traffici medi giornalieri di veicoli pesanti siano superiori nel Ternano: mentre quelli misurati dalle stazioni lungo la SS 3bis/E45 sono pari a circa 3.150 unità al giorno, quelli nel tratto della ss 675 “Umbro Laziale” compreso tra la zona industriale di Terni (Maratta) e l’innesto della A1, risultano pari a oltre 4 mila unità al giorno.

Stravince il GRA A livello nazionale, l’arteria più trafficata di tutta la rete stradale nazionale è il Grande Raccordo Anulare di Roma: lo scorso venerdì 29 aprile è stato il giorno più trafficato con il passaggio di 168.676 veicoli. Al Nord, sulla strada statale 36, in provincia di Lecco, il picco è stato raggiunto venerdì 22 aprile con il passaggio di circa 83.500 mezzi mentre al Sud la tangenziale di Bari ha fatto registrare il più alto numero di passaggi giornalieri (oltre 138 mila) venerdì 15 aprile. Per quanto riguarda le isole, in Sicilia sul RA15, in provincia di Catania, sono stati rilevati, venerdì 22 aprile, circa 83 mila passaggi mentre in Sardegna sulla SS 131 dir, a Cagliari, il picco di passaggi (oltre 45 mila) c’è stato giovedì 14 aprile.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250