venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 06:55
2 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 19:43

«Ho rubato per fare un regalo al mio nipotino perché vivo con appena seimila euro all’anno»

Polizia blocca al centro commerciale una 55enne di Montepulciano sorpresa durante strani movimenti. La donna è stata arrestata anche per aver trafugato cibo dagli scaffali

«Ho rubato per fare un regalo al mio nipotino perché vivo con appena seimila euro all’anno»
Il tribunale penale di Perugia (Foto Troccoli)

di En.Ber.

«Ho un reddito di seimila euro all’anno. Ho rubato all’Oviesse perché volevo fare un regalino al mio nipotino». Con queste parole una donna di 55 anni ha tentato di giustificarsi stamani davanti al giudice che l’ha processata per direttissima. L’imputata, originaria di Montepulciano, è stata arrestata sabato pomeriggio dalla polizia.

Rubati generi alimentari Secondo la ricostruzione ha anche occultato nella borsa generi alimentari per un valore di circa 80 euro. Ad accorgersi del tentativo di furto sono state le guardie giurate del Quasar Village: durante la perquisizione sono spuntate alcune magliettine trafugate nel vicino negozio di abbigliamento. «A breve – ha spiegato l’imputata al giudice Luca Semeraro – inizierò un corso da operatore socio sanitario e spero di trovare un lavoro fisso». In questura è stato spiegato che la toscana anche nel luglio 2014 era stata arrestata per un altro furto commesso con modalità identiche nel centro commerciale di Ellera.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250