lunedì 19 agosto - Aggiornato alle 12:18

Vernaccia di Cannara, prime degustazioni a Pasqua e Pasquetta. A seguire la Festa per il vino passito

Nella settimana di feste e ponti tante iniziative dedicate al tipico vino passito rosso. Stand gastronomici e musica ogni sera

Bicchiere di Vernaccia di Cannara

di Re. Gu.

Le prime vernacce amatoriali si potranno degustare per le strade di Cannara già a Pasqua e Pasquetta, domenica 21 e lunedì 22 aprile, come anteprima della Festa vera e propria in programma da mercoledì 24 a domenica 28 aprile. Ideata e introdotta appena nel 2016, la Festa della Vernaccia di Cannara si è progressivamente strutturata, riscuotendo sempre maggiore successo, così da essere riproposta anche questa primavera, ma con un programma ancora più ricco.

Degustazioni Il noto e apprezzato vino passito rosso, tipico del territorio, sarà protagonista allo stand ‘Al cortile antico’ come ingrediente di alcuni speciali piatti in menù e, soprattutto, servito al bicchiere come accompagnamento alle pietanze. Lo spazio gastronomico rimarrà aperto nei cinque giorni della manifestazione, ogni sera a partire dalle 19.30 e domenica 28 aprile anche a pranzo, dalle 12.30. Tra gli antipasti non può mancare la tradizionale torta di Pasqua umbra con salumi e coratella, ma ci saranno anche la pizza con la cipolla, affermata specialità del paese, e un tris di crostoni. Tra i primi domina invece la vernaccia, negli gnocchetti al ragù bianco di maiale, nei taglierini con ricotta salata o nel risotto con speck croccante. Sulla carta dei secondi troviamo l’agnello alla cannarese, gli straccetti di maiale con crema di bosco e il baccalà fritto con carciofi di stagione pastellati. Poi contorni e dolci.

Eventi collaterali Ma, come detto, molto ampio è il cartellone di eventi collaterali a partire dalla musica live al Vernaccia disco pub, tutte le sere negli spazi dello stand: si inizia con i Crossing over mercoledì 24, si prosegue con i Cogli la prima mela giovedì 25, Candy box venerdì 26, Skizzy sabato 27 e Sex Mutants domenica 28. Si passa poi alla scoperta del territorio con ‘La Vernaccia cammina’ escursione guidata di 9 chilometri con partenza da Collemancio, giovedì 25 aprile alle 9.30. La giornata di festa prevede anche in piazza Baldaccini nel pomeriggio l’iniziativa ‘Vernaccia e tapas’ e uno spettacolo per adulti e bambini. Alle 21, di nuovo Al cortile antico, si terrà un’orizzontale alla cieca con la premiazione della migliore vernaccia amatoriale 2019. Altre iniziative in calendario sono il terzo concorso canoro ‘Canta cipolla’, sabato sera al teatro Thesorieri, il secondo raduno di auto e moto d’epoca ‘Per i colli della Vernaccia’ la mattina di domenica, con partenza alle 10.30 e giro panoramico, il convegno dell’associazione culturale Odisseo dal titolo ‘La tutela sociale delle classi disagiate: la minorità, la disabilità, l’anzianità’ all’auditorium San Sebastiano domenica 28 aprile alle 11 e, infine, l’esibizione medievale per le vie del paese a cura del Gruppo balestrieri di Assisi.

I commenti sono chiusi.