Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 24 settembre - Aggiornato alle 18:23

Umbria, patria della birra artigianale: via alla prima festa del raccolto del luppolo

Appuntamento gratuito tra percorsi in bike, visite ai luppoleti e al birrificio, degustazioni e appuntamenti di conoscenza

Gli appassionati del luppolo e della birra artigianale hanno un appuntamento il 3, 4 e 5 di settembre con la Festa del raccolto. Si tratta di tre giorni ricchi di eventi e di attività: degustazioni, visite al birrificio e ai luppoleti, escursioni nella natura, incontri e approfondimenti dedicati agli appassionati. La collaborazione tra Luppolo Made in Italy e Birrificio AltoTevere è un esempio della filiera della birra a chilometro zero con la birra Umbra, una creazione che verrà presentata nei giorni della festa. questi gli appuntamenti:

Approfondimento Hop Experience, un’esperienza sensoriale unica per esplorare le specificità del luppolo italiano con l’ausilio di un panel test professionale. Poi Meet the Farmer, incontro con i produttori, visita ai luppoleti e al centro di prima trasformazione. Hop Dog by Bike, escursione in bicicletta sulle sponde del Tevere alla ricerca del luppolo selvatico italiano, un percorso di 10 km, dal parco Alex Langer a Piosina e ritorno. Luppolo Made in Italy open day: incontro con gli agronomi e i responsabili del progetto per avviare un dialogo stimolante mentre si assaporano le birre create con i luppoli italiani. Visita del birrificio: alla scoperta del mondo della birra artigianale, gli ingredienti, la tecnica di produzione e gli stili. Hoptasting: degustazione della birra ‘Umbra’ Pale Ale prodotta dal Birrificio Altotevere utilizzando i luppoli italiani coltivati da alcune aziende del territorio. Tutte le attività sono gratuite e a numero programmato, organizzate in piena sicurezza, nel pieno rispetto delle indicazioni sanitarie vigenti. Il programma completo si trova nei profili social di Luppolo Made in Italy e del Birrificio AltoTevere. Per le prenotazioni scrivere a: [email protected] o inviare un messaggio Whatsapp /Telegram al numero 366-2361784.

I commenti sono chiusi.