giovedì 28 maggio - Aggiornato alle 17:12

Turismo del vino e dell’olio: nuove iniziative promozionali sul portale turistico regionale. Come accreditarsi

Una offerta turistica integrata con il portale turistico ufficiale della Regione Umbria (umbriatourism.it): nuovi spazi e servizi per utenti, viaggiatori e imprese

Sentiero degli Ulivi Spoleto-Assisi

di D.N.

Turismo del vino e dell’olio sotto i riflettori, anche per assicurare alla regione una ripartenza dal punto di vista dell’incoming post-Codid-19 con meno traumi possibili. «L’offerta turistica umbra dovrà essere sempre più integrata, in una logica di valorizzazione delle tante eccellenze culturali, architettoniche, artistiche, naturali ed enograstronomiche del territorio». Lo dichiarano l’assessore al Turismo e alla Cultura Paola Agabiti e il vice presidente e assessore alle politiche Agricole e Ambientali Roberto Morroni. Che poi aggiungono: «Per questo, in previsione del lancio della nuova veste grafica del portale turistico ufficiale della Regione – www.umbriatourism.it, previsto a breve, ci saranno nuovi spazi e nuovi servizi sia per utenti e viaggiatori, sia per imprese e attività locali».

Accreditare l’azienda «Una delle prime novità – aggiungono i due assessori – sarà la possibilità, per gli operatori dell’enoturismo e dell’oleoturismo, di pubblicare sul portale turistico le proprie proposte, le degustazioni e le offerte esperienziali, cogliendo anche l’opportunità di far conoscere i prodotti delle loro cantine e dei loro frantoi. Si tratta solo di un primo passo verso una collaborazione sempre più stretta, complementare e sinergica, in linea con le aspettative degli utenti e nell’interesse esclusivo del tessuto produttivo umbro». Tutti coloro che volessero accreditare la propria azienda o ricevere ulteriori informazioni possono inviare una mail a [email protected]

I commenti sono chiusi.