lunedì 17 febbraio - Aggiornato alle 18:06

Tre oli extravergine umbri per il regalo di Stato al vicepresidente degli Usa

Pence è astemio e la Fondazione Sommelier che ha dovuto confezionare il dono ha ripiegato sull’oro verde

Il vicepresidente degli Usa, Michael Pence, è astemio e il regalo di Stato è una selezione di oli extravergine per tre quarti umbri. C’è l’oro verde di due aziende di Montefalco, Arnaldo Caprai e Antonelli, più il Castello Monte Vibiano di Marsciano, nel dono scelto per il braccio destro di Trump, accolto a Roma lo scorso 24 gennaio dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Per l’occasione l’incarico di confezionare il regalo di Stato è caduto in capo alla Fondazione italiana sommelier che, però, ben sa che Mike Pence ha «dichiarato di essere astemio. Così invece dei consueti vini italiani – si legge in una nota – gli è stata donata una selezioni di extravergini appositamente allestita dalla Fondazione con alcune etichette eccellenti del nostro Paese». Da qui la scelta dei tre rinomati oli umbri che hanno dominato la confezione, in cui sventolava anche la bandiera della Puglia con  Frantoio Muraglia di Andria.

I commenti sono chiusi.