giovedì 27 giugno - Aggiornato alle 02:57

Torta di Pasqua umbra: a Mantignana degustazioni di varie ricette. Giorgione: «In ogni caso è sempre buona»

Nella frazione di Corciano torna la 17esima rassegna dedicata al piatto tipico preparato da alcuni forni della regione

Degustazioni torta di Pasqua nella precedente edizione

di Re. Gu.

Ogni più piccolo paesino umbro ha la sua particolare ricetta ma, come è solito ripetere il noto oste Giorgione, «la torta di Pasqua è, in ogni caso, sempre buonissima». E allora, chi volesse conoscere e assaggiare alcune delle principali varianti di questo piatto tipico della cucina tradizionale umbra lo potrà fare domenica 14 aprile a Mantignana di Corciano in occasione della 17esima Rassegna della torta di Pasqua umbra. Nel pomeriggio, infatti, negli spazi allestiti all’esterno del locale circolo Arcs, come nelle precedenti edizioni si potranno degustare gratuitamente le torte preparate da numerosi forni provenienti da tutto il territorio regionale.

Appuntamenti Ma questo sarà solamente il clou della manifestazione che prenderà il via la sera di venerdì 12 aprile con l’apertura degli stand gastronomici e del pianobar. Nel giorno in cui la festa inaugura si terrà anche una gara di bocce a coppie, alle 20, e la consueta Via Crucis, alle 21, fino alla chiesa parrocchiale di Mantignana. Anche sabato 13 aprile sarà dedicato alla ricetta della torta di Pasqua, con le associazioni del territorio comunale che, alle 16, offriranno una dimostrazione pratica di come questa si prepari. Per rimanere in tema di fornelli, alle 17, verrà presentato il libro ‘Le ricette dimenticate della cucina regionale italiana’, mentre alle 18 verrà inaugurata la palestra comunale. In concomitanza con l’evento verrà piantumato un olivo della pace a opera del Centro pace di Assisi. Alle 21.30 è poi in programma il Katuba easter party con dj Leonardo Ambrosi. Nell’ultimo giorno della festa, domenica 14 aprile, è prevista la processione delle palme. Alle 10 ci si ritroverà alla chiesa del Castello di Mantignana per la benedizione dei rami di olivo. Partirà poi un festoso corteo diretto alla chiesa parrocchiale dove si terrà la celebrazione liturgica con la Passione di Cristo dialogata. Alle 14 si svolgerà un motoraduno promosso dal Moto club Perugia ‘Marco Papa’ e alle 17.30 l’atteso appuntamento con la degustazione delle torte di Pasqua. In chiusura, come nei precedenti giorni, possibilità di cenare negli stand gastronomici con tagliatelle al sugo d’oca, penne con funghi e guanciale croccante, maltagliati con asparagi e pachino, agnello scottadito e fritto, carciofi fritti, l’immancabile torta di Pasqua con capocollo e altri piatti e dolci pasquali.

I commenti sono chiusi.