Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 12 agosto - Aggiornato alle 15:53

Terni, sagre 2022: dall’Agosto Aviglianese al concerto de ‘Le Vibrazioni’ ad Arrone

Tartufo, rana fritta, bignè, manfricoli, umbrichelli e tanto altro: tra cibo e musica sotto le stelle, tutti gli appuntamenti del mese

di Maria Sole Giardini

Tartufo, rana fritta, anatra, ciriole, umbrichelli e bignè. Sono solo alcune delle prelibatezze che potranno gustare i ternani che rimangono in città nel mese di agosto. Infatti, se il gran caldo non lascia scampo di giorno, la sera si potrà trovare refrigerio in piccoli borghi della provincia dove i comitati locali hanno organizzato, come ogni anno, feste per assaporare piatti tipici locali e divertirsi in piazza con spettacoli e balli. Non resta che scegliere cosa andare ad assaporare o magari provarle tutte.

Manfricolo Immancabile l’Agosto Aviglianese con sagra del Manfricolo inclusa, dal 5 al 14 ad Avigliano Umbro. Come ogni anno, la Proloco insieme ai cittadini e le associazioni organizza una delle feste più apprezzate del circondario Amerino-Ternano. Rossi, bianchi e ‘alla zozzona’, i manfricoli sono gustabili alla Taverna aperta per l’occasione, mentre non è prevista Notte bianca come erroneamente riportato in precedenza.

Vinotricolando Da venerdì 5 a domenica 7 agosto ci sarà ‘vinotricolando’ tre giorni in cui il centro storico di Otricoli si riempirà di cantine, salumi formaggi e tante altre prelibatezze il tutto accompagnato dalla musica dal vivo per le vie del borgo e un mercatino hobbistico.

Sagra degli gnocchi  Dal 5 al 7 agosto è l’ultima occasione per assaggiare gli gnocchi a San Liberato di Narni. Al sugo pacio, cacio pepe e guanciale, alla boscaiola, qualunque sia la scelta del condimento assaggerete buonissimi gnocchi allietate dalle 21 e 30 da musica per ballare in pista.

Festa San Lorenzo Martire Dal 5 agosto al 10 ad Attigliano il comitato festeggiamenti San Lorenzo martire organizza i festeggiamenti al centro del paese con una taverna ricca di prelibatezze e spettacoli dal vivo. Tra gli altri si esibirà anche il mago Andrea Paris (vincitore Italia’s got talent) mercoledì 9 agosto in piazza Umberto primo.

Sagra rana fritta Dal 6 al 15 agosto torna a Quadrelli la sagra della rana fritta. Il paese si veste a festa per festeggiare la secolare festa dell’Assunta tra spettacoli, mostre, folklore, teatro dialettale e ballo in piazza. Un programma ricco di eventi a cui si accompagna la buona cucina della taverna aperta tutte le sere con le caratteristiche rane fritte. Ma anche gnocchi al castrato o arresto misto per chi ha gusti più classici.

Sagra degli Umbrichelli fatti a mano Dal 7 al 16 agosto è la volta della sagra degli Umbrichelli fatti a mano a Monteleone di Orvieto. Un piatto tipico della cucina Umbra fatto solo con acqua e farina dalle sapienti mani delle cuoche del paese. Dall’impasto ne viene staccato un pezzetto che viene arrotolato fino a formare un piccolo ‘lombrico’ o come dicono a Monteleone ‘l’umbrico’. Da qui il nome del piatto povero che riempiva spesso le tavole in tempi di povertà e carestie. Da qui l’idea di farne una sagra che è ormai alla sua 15 esima edizione. Insomma antiche ricette, antichi saperi e tradizioni la fanno da padrone alla sagra degli Umbrichelli. Lo stand gastronomico sarà aperto ogni sera a partire dalle 19. Ad allietare le serate musiche e spettacoli dal vivo.

Sagra della ciriola copparola Dall’8 al 13 agosto è il momento della sagra della ciriola copparola a Coppe di Stroncone. Ciriole fatte a mano in tutte le salse ma anche secondi, antipasti, contorni e dolci tutti da gustare nella taverna del piccolo borgo tutto da scoprire. Ad allietare la serata anche orchestre per la musica da ballo in piazza ad ingresso gratuito. Attivo anche il servizio navetta per raggiungere facilmente gli stand della festa.

Sagra del tartufo Dall’11 al 15 agosto poi è il momento della prima sagra ad Arrone, presso gli impianti sportivi dedicata all’oro nero della Valnerina: il tartufo. Ad allietare la sagra tutte le sere musica dal vivo: per l’apertura, l’undici agosto, sul palco Marco Ligabue e Andrea Barbi, il 12 agosto Daje gas, il 13 Le black Sheeps, il 14 Sunday duo. Per Ferragosto, nell’ambito della sagra, è previsto un evento di rilievo: il concerto del gruppo ‘Le Vibrazioni’. Per partecipare al concerto c’è un biglietto a parte che costa 15 euro, acquistabile sul circuito TicketItalia e a Terni disponibile presso il rivenditore autorizzato New Sinfony alla galleria di Corso Tacito. Chi vuole prendere parte alla sagra lo potrà fare pagando solo il costo della cena.

Sagra della Cannelletta Dal 13 al 22, appuntamento con musica dal vivo e stand gastronomici anche a Castel Viscardo dove Umbrichelli, tagliatelle, gnocchi e polenta la fanno storicamente da padrone. La kermesse del buon cibo si caratterizza per non avere una caratterizzazione, non un piatto o un prodotto tipico (se non il vino, l’olio e la tortuccia) come riportato in un articolo di OrvietoSì, ma la passione e l’amore dei castellesi per il loro paese e l’ospitalità che da sempre li contraddistingue, tra giri di cantine e merende in compagnia.

Sagra dell’anatra Dal 14 al 23 agosto è la volta della 26 esima edizione della sagra dell’anatra di Montecastrilli. Tutti i giorni si potrà gustare la prelibatezza che ha reso famosa la sagra in tutta la provincia; l’anatra per l’appunto. Ma ogni sera si potrà anche ballare con le più famose orchestre locali e non in balli in piazza ad ingresso gratuito.

Festa del contadino Dal 22 al 28 agosto è la volta della ‘Festa del contadino’ a Macchie di Amelia dove si potranno gustare piatti con cinghiale e polenta oltre ad altre prelibatezze locali.

Sagra del bignè Dal 24 al 28 agosto poi da non perdere è la sagra del bignè a Montecchio. Bignè ma anche bomboloni e ciambelle saranno i protagonisti di questa particolare sagra dedicata agli amanti dei dolci.

I commenti sono chiusi.