Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 3 luglio - Aggiornato alle 21:53

Sapori di Haiti a Terni con la masterclass di Julian Biondi: viaggio al gusto di rum

Una giornata in compagnia del barman fiorentino vincitore della Clairin World Championship 2019 tra cultura e passione

di Maria Giulia Pensosi 

Un viaggio attraverso mondi e tradizioni diverse tra sapori e odori tipici della miscelazione. Julian Biondi, il barman fiorentino vincitore della Clairin World Championship 2019 si racconta e ‘ricrea’ i sapori di Haiti al People di Terni. Una masterclass che rappresenta «un punto di partenza – così ai microfoni di Umbria24 Jacopo Siviero ed Enri Llaveshi, proprietari del locale in piazza dell’Olmo – per portare in città ‘qualcosa in più’ e diffondere la cultura del beverage».

Da Haiti a Terni Nella giornata giovedì al People Julian Biondi ha parlato del suo viaggio ad Haiti raccontandolo attraverso i sapori locali: «Durante il pomeriggio – spiega il barman fiorentino – ho parlato dei prodotti, al centro il rum ‘Clairin – The spirit of Haiti’ e ‘Amara’ liquore d’arance dell’Etna. Mi piacciono molto le storie e la ricerca dei prodotti locali, quello che cerco di fare io nel mio lavoro è valorizzarli». La serata invece è stata dedicata al palato, protagonista una drink list di cinque cocktail pensati da Julian Biondi per l’evento. «La città ha risposto bene – continuano i proprietari del People – i clienti del locale hanno apprezzato la masterclass approcciandosi con fare ‘curioso’ e con voglia di assaggiare i prodotti».

Julian Biondi  Il barman fiorentino lavora nel settore da 15 anni, professione iniziata parallelamente a un percorso universitario giornalistico, infatti, Julian Biondi, oggi scrive per alcune riviste di settore. Ha lavorato come barman in diversi locali di Firenze e ora si sta dedicando a un nuovo progetto: «In questo momento ho un locale in apertura a Firenze – racconta il barman – si chiamerà ‘Seeds’ che significa semi. L’idea di questo locale è quella di avere impatto ambientale minore possibile e stringere un legale col territorio per le materie prime. Inoltre da qualche mese ho aperto una distilleria. Non mi occupo solo dei prodotti locali – continua – ma anche di quelli che hanno una storia e un valore che viaggia oltre i confini del territorio, come per il Clairin». Julian Biondi è anche il protagonista del programma ‘Viaggi di spirito’ in onda su Gambero Rosso channel (Sky): «Si tratta di una ricerca di città in città di piccole realtà liquoristiche, modi di bere, o anche aziende più grandi che hanno qualcosa da raccontare. La prima stagione  – chiosa il barman – è ambientata in Toscana, la seconda, in onda in questi giorni, in Veneto».

 

I commenti sono chiusi.