giovedì 23 maggio - Aggiornato alle 09:07

Sansepolcro, con la terza edizione di ‘Food&Street’ torna il giro del mondo del gusto

La kermesse dei sapori internazionali in viale Diaz con le tipicità italiane e valtiberine ed alcune novità come le birre irlandesi e tedesche e il kürtőskalács ungherese

Sansepolcro, la presentazione di Food&Street

di D.N.

Il cibo, quello tradizionale in arrivo da tutto il mondo. La strada, da riscoprire per passeggiare all’aria aperta, incontrarsi, mangiare insieme. Le animazioni, per divertirsi tra musica, shopping a prezzi scontati, cultura e giochi per i più piccoli. Sono questi i tre ingredienti di base di ‘Food&Street. Il giro del mondo del gusto’, la kermesse dei sapori internazionali che torna in viale Diaz a Sansepolcro da venerdì 3 a domenica 5 maggio, sempre con la regia della Confcommercio, il patrocinio del Comune di Sansepolcro e la collaborazione tecnica di Fiva (Federazione Nazionale Venditori Ambulanti).

Terza edizione Giunta alla sua terza edizione e pronta a replicare il successo degli altri anni, la tre-giorni che trasforma Sansepolcro nella capitale dello “streetfood” è stata presentata ufficialmente lunedì 29 aprile in Palazzo delle Laudi a Sansepolcro nel corso di una conferenza stampa alla presenza del sindaco Mauro Cornioli e dell’assessore alla cultura Gabriele Marconcini, della presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini, della vicedirettrice provinciale di Confcommercio Catiuscia Fei e della presidente della delegazione valtiberina Anna Maria Cantucci con il responsabile di zona Massimiliano Micelli. Confermata anche per l’edizione 2019 la formula vincente della festa, che mette al centro la migliore gastronomia italiana ed estera come pretesto per animare Sansepolcro e richiamare gente, offrendo così una ribalta anche alle attività economiche e alle bellezze artistiche della città.

Presentazione «Food&Street è un appuntamento che in poco tempo ha saputo ritagliarsi uno spazio importante nel nostro calendario eventi, riscuotendo consensi e grande partecipazione da parte di cittadini e visitatori di tutte le età. Una tre giorni ricca di iniziative stimolanti capaci di garantire divertimento e sostegno al nostro tessuto economico, perché il rilancio del commercio a Sansepolcro passa anche da queste belle manifestazioni», ha detto durante la conferenza stampa il sindaco di Sansepolcro Cornioli. Per la presidente di Confcommercio Toscana Lapini, «quest’anno la manifestazione assume un valore speciale, dopo quanto successo con la chiusura della E45, che ha messo in crisi molte aziende della zona tagliandole fuori dalle strade di maggiore percorrenza. Non bastano certo gli eventi per riportare l’ottimismo tra gli operatori, ma il nostro vuole essere comunque un segno di vicinanza a questa terra, che per la vivacità della sua economia meriterebbe ben altre infrastrutture». «Stiamo vivendo mesi difficili, ma non ci scoraggiamo», ha aggiunto la presidente della delegazione valtiberina di Confcommercio Cantucci, «crediamo fortemente nel valore del nostro lavoro e nella qualità del commercio al dettaglio. I negozi di vicinato sono l’anima dell’accoglienza nei nostri centri storici, anche a Sansepolcro, e potranno scoprirlo bene i visitatori di “Food&Street” grazie alla speciale card che gli permetterà di ottenere sconti e offerte speciali dal 3 al 5 maggio».

Mercato senza confini Cuore di “Food&Street” resta viale Diaz, dove saranno dislocati oltre trenta stand, aperti ogni giorno con orario continuato dalle 10 alle 24. Tra le specialità tutte da assaggiare ci sono la paella dalla Spagna, il souvlaki dalla grecia, burritos messicani, asado argentino e mini-crepes olandesi. Tra le novità gli stand della birra irlandese e tedesca, poi il kürtőskalács, dolce tipico ungherese. Ad allietare il pubblico i ritmi calienti del flamenco con i ballerini spagnoli de El Rincon de Espana, pronti ad esibirsi cinque volte al giorno alle ore 11.30, 13.30, 17.30, 19.30 e 21.30.

Specialità italiane e food truck Saranno presenti anche i prodotti della tradizione regionale italiana come i formaggi toscani, il lampredotto e i salumi per farcire golosi panini, poi i primi di pasta fresca conditi con tartufo o sughi vari. Torneranno anche i food truck con una selezione dei migliori piatti gourmet da tutto lo Stivale, preparati nei particolari furgoncini a due e quattro ruote attrezzati con tanto di cucina: carciofi alla Giudìa e gnocco fritto emiliano, polpette ed arancini siciliani, cartocci di pesce e verdure fritti e hamburger di Chianina, le bombette e la cucina pugliese. Ci saranno anche cibi gluten free e vegani, per venire incontro ad ogni esigenza alimentare.

Sapori del borgo Non mancheranno i piatti tipici della Valtiberina grazie all’inserimento nel circuito degli stand di alcuni ristoratori biturgensi che porteranno vere prelibatezze della cucina tradizionale, dallo spiedino di fegatello cotto nell’unto alla pasta fresca fino al torcolo e altri dolci tipici del territorio. Presenti anche alcuni birrifici della Valtiberina e del Montefeltro.

Shopping e animazioni Per gli amanti dello shopping, Confcommercio offre la possibilità di fare acquisti a prezzi scontati nei negozi di Sansepolcro aderenti alla “Food&Street Shopping Card”. Un modo per valorizzare il commercio tradizionale mettendo sotto i riflettori le tante attività presenti in centro storico, tutte di grande qualità. Tra gli eventi collaterali che arricchiranno la tre-giorni del cibo di strada, da segnalare il concerto live dei Rock Out, ad ingresso gratuito, fissato per venerdì 3 maggio sul palco di viale Diaz, alle ore 21.30. Poi, domenica 5 maggio alle ore 15 l’attesissima parata Disney a cura dell’Associazione Carnevale di Foiano della Chiana, con oltre cento personaggi delle fiabe più famose pronti a sfilare per le vie del centro. Per i più piccoli, nell’area giochi di viale Diaz sarà inaugurato un kindergarten con i gonfiabili, che resterà aperto da venerdì a domenica dalle 10 alle 22. Per i più grandi, invece, il programma prevede sabato 4 maggio un Instameet con visita guidata gratuita alla scoperta del Borgo e della mostra Visions, dedicata a Leonardo da Vinci all’interno del Museo Civico. Al termine, tutti gli Instagramers si fermeranno a pranzo fra gli stand di Food&Street.

I commenti sono chiusi.