Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 29 gennaio - Aggiornato alle 08:22

Riapre Sandri: c’è la data. Il primo giorno della nuova gestione della prestigiosa pasticceria perugina

Il salotto perugino riconquista uno dei suoi simbolo principali. Qui affonda una lunga storia di gusto, signorilità e cioccolato

©Fabrizio Troccoli

Finalmente c’è la data ufficiale della riapertura di Sandri. Le famiglie perugine, gli umbri e i turisti potranno così tornare a varcare la porta della storica pasticceria, da giovedì 16 dicembre. Il nuovo progetto Sandri ha l’ambizione di rappresentare pienamente la Perugia dei tempi d’oggi. Sul solco di quello che ha sempre rappresentato questo luogo del gusto che, nell’attualità, si tradurrebbe in una riproposta dei classici ‘cavalli di battaglia’ di questa golosa scuderia, con innesti di novità.

TUTTO SUL NUOVO PROGETTO SANDRI

L’annuncio Quella novità, appunto che la città, prova a ricercare, per agganciare i piccoli segnali di ripresa che si intravvedono fin su al centro storico. Ad annunciare la data, sono i tre imprenditori perugini (Fabrizio Rossetti, Gianluca Rossini, Paris Ricci) che hanno deciso di rilanciare quest’angolo prestigioso del salotto perugino. Appuntamento quindi a giovedì, dopo che i forni del laboratorio sono caldi da giorni e dopo che le maestranze hanno ripreso a impastare con i segreti custoditi dalla caposquadra Marcella Bricca che ha ereditato le ricette proprio da Carla Schucani, simbolo della prestigiosa storia di questa pasticceria.

I commenti sono chiusi.