martedì 28 gennaio - Aggiornato alle 15:37

In Australia la torta al testo della sua Perugia: «Ma qui la faccio piccola e rotonda da aperitivo»

Il cuoco umbro Andrea Fioriti la propone al ristorante ‘Piccolino’ di Melbourne e prova a esportare i sapori della sua infanzia: «Ketchup? No grazie»

La torta al testo al ristorante 'Piccolino' a Melbourne (Foto da Instagram)

Una mini torta al testo rotonda come aperitivo o antipasto per conquistare i palati australiani. Andrea Fioriti, perugino doc, vive a Melbourne dove è capo cuoco e collabora nella gestione del ristorante ‘Piccolino’. Di lui parla sbs.com.

Torta al testo in Australia «Sono cresciuto in una grande famiglia – racconta Fioriti – con i nonni al piano di sopra e sostanzialmente facevo tre cose: andare a scuola, giocare a calcio e aiutare la famiglia con gli animali e in cucina». Al ‘Piccolino’, insieme ad Anthony Lo Piccolo, prepara pizza al forno a legna e pasta fatta in casa. Ma ha voluto introdurre anche un piatto delle sue origini, la torta al testo. «Mia nonna me la faceva la domenica prima che andassi a giocare a calcio». Per farla, Fioriti ha portato un apposito testo in Australia, ma ha deciso di proporla non nella tradizionale forma e dimensione, bensì rotonda e piccola, come fosse una tigella. All’interno la farcitura a piacere. «Puoi mettere quello che vuoi: ogni verdura, formaggio italiano e salumi. Ma non il ketchup o l’aioli, noi non usiamo queste salse».

I commenti sono chiusi.