Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 30 novembre - Aggiornato alle 11:55

Festivol, l’edizione 2020 diventa digitale: olio e sedano nero anche solidali per l’emergenza Covid

Sindaco e assessore invitano a visitare Trevi e alla camminata: «Scelta di responsabilità e supporto ai produttori che contribuiscono ad alimentare il fondo promosso dal Comune»

olivi a trevi panorama
Trevi, uno scorcio della fascia olivata

di D.N.

L’edizione 2020 di Festivol, la manifestazione che celebra l’olio extravergine di oliva e il sedano nero di Trevi, non si terrà nella sua forma tradizionale. A causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 non ci saranno il consueto appuntamento del mercato espositivo nella piazza principale della città e le tante attività che accompagnavano il weekend trevano. Al loro posto, invece, un’edizione con un format diverso: digitale e solidale. Sul sito www.festivol.it e sulle pagine social ci si potrà mettere in contatto con i produttori di olio e di sedano nero, per gustare tutto il meglio della loro produzione e acquistarla in sede oppure on line.

Visite a Trevi “La nostra è una scelta di responsabilità che però mira a supportare un comparto per noi importantissimo, perché anche se tutto o quasi sembra essersi fermato con la pandemia – spiegano il sindaco Bernardino Sperandio e l’assessore alla promozione turistica Stefania Moccoli – la natura continua il suo corso, le olive stanno maturando, l’olio nuovo sta sgorgando profumato e verde dai frantoi, così come continuano a crescere i sedani neri nelle canapine grazie al lavoro sapiente degli agricoltori. Resta, quindi, l’invito a visitare Trevi con le sue bellezze artistiche e culturali, con i suoi frantoi, ad ammirare la bellezza del paesaggio olivato candidato a patrimonio Unesco, ad acquistare l’olio EVO e il sedano nero di Trevi, a frequentare i tanti ristoranti con i migliori piatti della tradizione ottobrina. Il tutto rispettando rigorosamente le regole imposte a tutela della salute di tutti”.

Fondi per l’emergenza Covid-19 L’edizione di Festivol 2020 servirà anche a raccogliere aiuti per il Fondo emergenza Covid-19 promosso da Comune di Trevi. Dal 24 ottobre tutti i produttori di olio e di sedano che esporranno il bollino di adesione contribuiranno ad alimentare il Fondo. Il denaro ricevuto sarà impiegato per finanziare progetti, attività e acquisto di dispositivi per pazienti, medici e operatori delle strutture socio sanitarie del territorio trevano: la Casa della Salute, la Residenza Protetta “C. Amici”, il Centro di Riabilitazione Motoria, l’Istituto medico pedagogico “Mons. Bonilli”. Inoltre, il Comune di Trevi ha messo a disposizione un conto corrente nel caso di donazioni dirette. Si può contribuire al Fondo per l’emergenza Covid-19 del Comune di Trevi con un semplice bonifico a questo IBAN: IT98A0887138720013000000549 intestato al Comune di Trevi, presso la B.C.C. di Spello e Bettona, indicando la seguente causale:
EMERGENZA COVID19.

Camminata tra gli olivi Si potrà, invece, partecipare alla quarta edizione della “Camminata tra gli olivi” promossa dall’associazione Nazionale Città dell’Olio. L’escursione – riservata a un numero ridotto di partecipanti al fine di favorirne lo svolgimento in totale sicurezza – è programmata per domenica 25 ottobre e si terrà lungo l’anello della Fascia olivata Trevi-Matigge-Manciano. Queste le caratteristiche: tempo di percorrenza 2-3 ore; lunghezza del percorso 10 chilometri; difficoltà Media; luogo di partenza Villa Fabri – Trevi; orario di partenza ore 9. I partecipanti verranno omaggiati di un pacco dono. È obbligatorio prenotarsi telefonando dal venerdì alla domenica allo 0742 332269. O mandando un messaggio WhatsApp al numero 339 8978116, indicando cognome, nome e data di nascita. L’abbigliamento consigliato è scarpe e bastoncini da trekking, mantella anti-pioggia (no ombrelli) zaino con merenda e riserva di acqua di almeno 1 litro. Materiale anti-covid: mascherina, guanti e gel igienizzante.

I commenti sono chiusi.