Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 29 gennaio - Aggiornato alle 22:26

Cotarella story, gli orvietani diventati “re del vino”

Business e famiglia, intervista alla figlia Dominga

Sono considerati i “re del vino”. Sono gli enologi dei vip: da Sting a D’Alema a Cucinelli. Ma il Corriere della Sera sostiene che le loro produzioni sono arrivate sino al Cremlino. Non c’è capitale dove non siano conosciuti, non c’è Università che non ambisca ad una loro lezione. Possiedono una fiorente cantina che fa parte della top ten italiana per redditività. Si tratta dei fratelli Cotarella: Riccardo e Renzo, nati vicino a Orvieto, possiedono sul confine umbro-laziale oltre 300 ettari di vigneti. Partiti da lì hanno conquistato il mondo. Passaggi Magazine ricostruisce questa grande avventura imprenditoriale a cui è legato anche un qualificato impegno nel mondo della cultura. E intervista un’esponente della terza generazione: Dominga, figlia di Riccardo e supermanager: “La nostra forza è la famiglia”. Continua a leggere

I commenti sono chiusi.