Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 5 febbraio - Aggiornato alle 13:00

Cena benefica al risotrante Elementi Fine Dining: percorso degustativo all’insegna della ‘Profondità’

Serata per il sostegno delle attività dell’Istituto Serafico di Assisi. All’opera lo chef stellato Antonio Guida con il ‘resident’ Andrea Impero. Prosegue a Borgobrufa il ciclo di cene gourmet

Chef Antonio Guida

Il ristorante Elementi Fine Dining prosegue il suo primo ciclo di cene gourmet: domenica 22 gennaio alle ore 20 accoglierà lo chef bistellato Antonio Guida per “Profondità”, una serata di beneficenza condotta a quattro mani con il resident chef Andrea Impero. La serata sarà dedicata al sostegno delle attività dell’Istituto Serafico di Assisi, Ente Ecclesiastico senza scopo di lucro impegnato in attività riabilitative e psicoeducative, e assistenza socio-sanitaria per bambini e giovani con gravi disabilità fisiche, psichiche e sensoriali. Chef Guida, due Stelle Michelin al ristorante Seta presso il Mandarin Orientale una Stella Michelin al Talea di Abu Dhabi negli Emirati Arabi, è da sempre sensibile alle tematiche legate alla disabilità, così come la famiglia Sfascia proprietaria di Borgobrufa SPA Resort, elegante struttura adults only che a Torgiano, in provincia di Perugia, custodisce al suo interno il ristorante Elementi Fine Dining.

Elemento acqua “Profondità” è un percorso degustativo nato dall’estro creativo dei due chef e ispirato all’elemento acqua. Rappresenta anche un invito a immergersi alla scoperta delle sue unicità: in profondità, infatti, l’acqua custodisce prodotti e sapori intensi e al contempo promuove un inno alla libertà poiché è un luogo in cui nuotare e muoversi senza limitazioni o barriere architettoniche. Seguendo le loro filosofie culinarie, uniche e personali, Andrea Impero e Antonio Guida daranno vita a un menù composto da 6 portate basato sui prodotti che il mondo dell’acqua regala: tre ricette saranno create da chef Impero, che curerà anche l’Introduzione e l’Epilogo della cena, mentre le altre tre verranno ideate da chef Guida. Questo momento di condivisione, capace di cullare gli ospiti come le onde del mare e regalare loro placide emozioni come le acque di un lago, sarà accompagnato dai pregiati vini delle cantine Castello di Neive in Piemonte e Palmento Costanzo alle pendici dell’Etna, in Sicilia.

Menu Dopo l’INTRODUZIONE a cura di chef Andrea Impero, il viaggio salperà con OSTRICHE di chef Antonio Guida (servite con patate, friggitelli e salsa marina) e proseguirà con TEGAMACCIO di Chef Impero (yakitori d’anguilla del lago Trasimeno). Il menù della serata poi comprenderà il RISOTTO (con cavolo nero e anice stellato) di Chef Guida, che precederà CRESPELLA (con grano saraceno, ricci di mare e zabaione) e PESCATRICE ROMANA (con carciofi, rabarbaro e la sua trippa), entrambi curati dal resident chef. Infine, PARFAIT ALLA LIQUIRIZIA (con cristalli di foglie di tabacco kentucky, pera alle spezie e crema al caffè) di chef Antonio Guida e l’EPILOGO di chef Andrea Impero condurranno gli ospiti alla meta, un porto di emozioni e sapori unici.

Info e prenotazioni Questo ciclo di esperienze gourmet, nato dalla collaborazione tra eccellenze della cucina italiana, sancisce l’ingresso di Elementi nel gotha della ristorazione umbra. La sua cucina è il fulcro attorno a cui ruotano e si intrecciano anche i fondamenti di Borgobrufa SPA Resort: la ricerca dell’essenza, della verità, del benessere e dell’armonia, sulla tavola così come nell’ospitalità. La cena del 22 gennaio è su prenotazione, con offerta minima 200 euro a persona (vini inclusi). Per l’occasione è possibile optare per un pacchetto comprensivo di soggiorno, utilizzo spa e cena benefica a partire da 325,00 euro a persona. Prenotazioni: Tel. +39 3497538102; E-mail [email protected]; www.elementifinedining.it.

I commenti sono chiusi.