martedì 21 agosto - Aggiornato alle 00:06

‘Cantine in centro’ e la sua «happy summer»: vini umbri, degustazioni e iniziative alla vigilia dell’estate

Nel centro storico di Perugia «si beve l’Umbria»: stand, salotto open air e solidarietà per la kermesse dedicata ai prodotti enologici umbri

Cantine in centro, presentazione della quarta edizione

di Danilo Nardoni

Umbria da bere e Umbria da conoscere. Dalla voce dei diretti protagonisti, i produttori, si potrà anche ascoltare il “racconto” del vino umbro. Non solo degustazioni quindi. ‘Cantine in centro’, kermesse dedicata ai prodotti enologici umbri, sarà quindi molto incentrata sulla “risorsa umana”. Ecco spiegata la scelta di spostare la manifestazione da settembre, periodo di vendemmia e molto impegnativo per i produttori, a giugno. Torna con questa novità nel centro storico di Perugia e per una “Happy summer”, slogan scelto per la quarta edizione, la rassegna interamente dedicata ai vini made in Umbria e organizzata dall’associazione culturale Collega_menti che sceglie quindi la vigilia dell’estate per tornare ad animare il cuore di Perugia. Oltre all’anticipo a giugno, nel weekend dal 15 al 17, questa edizione 2018 proporrà altre interessanti novità legate all’orario, al comfort e alla solidarietà, con qualche new entry e qualche gradito ritorno anche nel panorama delle cantine locali presenti. In tutto circa 20.

Il racconto dei produttori Per tre giorni si potrà così “bere” ma anche ascoltare le voci dell’Umbria del vino, come è stato sottolineato lunedì 11 giugno a Perugia, proprio nella location nel centro storico dove saranno collocati gli stand, tra piazza Matteotti e via Mazzini, durante la presentazione del programma. Sono intervenuti l’assessore al commercio del Comune di Perugia Cristiana Casaioli, il vicesegretario generale della Camera di Commercio di Perugia Fabrizio Fratini, il giornalista enogastronomico Maurizio Pescari e l’ideatore dell’evento Massimo Tesorini, presidente dell’associazione culturale Collega_menti, che ha annunciato che una parte degli incassi sarà devoluta all’associazione ARONC (Amici della Radioterapia Oncologica Onlus), rappresentata durante la conferenza dal suo presidente Luigi Mezzasoma. Anticipare da settembre a giugno la manifestazione, ha voluto evidenziare Pescari, «consentirà di avere la disponibilità dei produttori, alcuni già noti e altri che presto lo diventeranno, che potranno raccontare la storia, la filosofia e tutto quello che sta dietro un bicchiere di vino e che fa la differenza tra un vino e un altro». «È importante che nel capoluogo umbro si promuovano i vini umbri» ha ricordato l’assessore Casaioli per poi aggiungere: «Ci sono tutti gli elementi per una quarta edizione di successo ed è da apprezzare, in particolare, la scelta dell’organizzazione di prestare attenzione al tema della solidarietà, devolvendo una quota dei tagliandi che verranno acquistati in favore dell’Aronc».

Le cantine Confermata la location nel centro storico di Perugia, tra piazza Matteotti e via Mazzini, Cantine in centro mantiene e consolida il format dell’evento, che prevede un’area espositiva dedicata a 20 selezionate cantine del territorio umbro, ticket e kit degustazione, salotto open air sempre più accogliente, mostre ed iniziative collaterali tematiche, degustazioni guidate di vini, sigari e distillati, rhum e cioccolato e la tradizionale tavola rotonda su un tema di attualità legato al mondo del vino che ogni anno inaugura la tre giorni dedicata all’Umbria da bere. Quest’anno spazio ai 50 anni della Doc Torgiano. Sono quindi circa 20 e tutti rigorosamente umbri i produttori protagonisti dell’area espositiva allestita in piazza Matteotti. Tra novità e graditi ritorni le Cantine in centro 2018 sono: Fonte di Bevagna, Ruggeri (Montefalco), Terre dei Trinci (Foligno), Azienda Agraria Chiorri (Sant’Enea, Perugia), Azienda Agricola Pucciarella (Magione), Cantina Fanini (Petrignano del Lago), Cantina Terre Margaritelli (Perugia), Cantina Tudernum (Todi), Cantina Villa Bucher (San Venanzo), Cantina Vigneti De Santis (Assisi), Strada del Vino Colli del Trasimeno (Passignano sul Trasimeno), Società Agricola Pomario (Piegaro), Cantine F.lli Pardi (Montefalco), Cantina Freddano (Orvieto). Ombrelloni, tavolini e confortevoli sedute in piazza Matteotti renderanno ancora più accogliente il salotto del gusto open air allestito al centro del perimetro espositivo di piazza Matteotti, per conversare e degustare in compagnia vini e altri prodotti locali.

Solidarietà Ticket degustazione invariato e da quest’anno anche solidale. Nell’Infopoint allestito tra via Mazzini e piazza Matteotti sarà possibile acquistare il tagliando per le degustazioni. Il costo del ticket degustazione rimane 10 euro e comprende 5 degustazioni di vino e 1 piatto di assaggio di prodotti tipici umbri oltre al bicchiere per la degustazione; ogni ticket successivo costerà 2 euro per ogni singola degustazione. La novità è che quest’anno su ogni tagliando acquistato 1 euro sarà devoluto all’ARONC (Amici della Radioterapia Oncologica Onlus), l’associazione che sostiene la ricerca e l’assistenza in radioterapia oncologica finanziando borse di studio e progetti di ricerca e con attività di volontariato nella Radioterapia oncologica dell’Azienda ospedaliera di Perugia.

Programma Per informazioni, acquisti e degustazioni gli stand saranno aperti venerdì e sabato dalle ore 17 alle 24 e domenica dalle ore 10 alle 20. Chi è interessato a conoscere meglio i prodotti delle cantine presenti (sabato alle ore 17 e domenica alle 11,30 e alle 17) potrà partecipare alle degustazioni guidate organizzate negli spazi del Centro camerale G. Alessi di via Mazzini, con vini abbinati a prodotti tipici locali offerti da Promocamera. Venerdì sera ci sarà spazio anche per le degustazioni di cioccolato e rhum a cura del Caffè Bistrot e di Mastro Cianuri (venerdì al Bistrot dalle ore 19 alle 22). Tornano poi gli appuntamenti già apprezzati nelle edizioni passate: le degustazioni di sigari e distillati umbri a cura della Compagnia Toscana Sigari (domenica in piazza Matteotti dalle 17 alle 19), l’aperitivo del sabato al Bistrot (in piazza Matteotti dalle 19 alle 22), “Vignette e vigne”, l’esposizione di vignette umoristiche di Claudio Ferracci sul tema del vino a cura della Biblioteca delle Nuvole (Centro camerale G. Alessi in via Mazzini), e la visita guidata alle fontane di Perugia “Passeggiando tra vino e acqua”, a cura dell’associazione Luoghi Invisibili (sabato ore 17 con partenza da piazza Matteotti, prenotazione al 3476218267).

Tavola rotonda La consueta tavola rotonda che apre ufficialmente ogni edizione di Cantine in centro quest’anno è dedicata ad una delle una delle prime DOC Italiane, quella di Torgiano, che proprio nel 2018 compie mezzo secolo. All’incontro ‘D.O.C. Torgiano, 50 anni e non sentirli’, che si terrà venerdì alle ore 17 al Centro camerale G. Alessi di via Mazzini (ex Borsa Merci) parteciperanno i rappresentanti di due cantine che della DOC Torgiano hanno fatto la storia, Maria Grazia Lungarotti delle Cantine e della Fondazione Lungarotti e Federico Bibi delle Cantine Margaritelli, e inoltre Maria Teresa Severini, in qualità di presidente del Consorzio di tutela dei vini di Torgiano, il vicesindaco di Torgiano Enzo Morbidini e Ulderico Pettorossi, un orafo di Torgiano. Parteciperanno all’incontro, condotto e animato dal giornalista Maurizio Pescari, anche l’assessore regionale all’agricoltura Fernanda Cecchini e l’assessore al commercio del Comune di Perugia Cristiana Casaioli.

Dolce chiusura La tre giorni si chiude in dolcezza, per valorizzare un altro grande protagonista della tradizione enologica dell’Umbria, il vino dolce e ottenuto da uve appassite. La premiazione dei migliori vini dolci che parteciperanno alla selezione è in programma alle ore 18 di domenica nel Centro camerale G. Alessi. Come di consueto al vincitore sarà consegnata una stampa a tiratura unica realizzata dai fumettisti della Biblioteca delle Nuvole di Perugia.

Partner Cantine in centro è un evento ideato e organizzato dall’associazione culturale Collega_menti con il patrocinio e la collaborazione di Regione Umbria, Comune di Perugia, Camera di Commercio di Perugia, Promocamera, Strada del Vino Colli del Trasimeno, Biblioteca delle Nuvole di Perugia – Associazione Umbria Fumetto, Associazione Luoghi Invisibili Perugia, Compagnia Toscana Sigari e Bistrot di Perugia.

I commenti sono chiusi.