Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 6 dicembre - Aggiornato alle 01:17

Agricoltura sociale, viaggio tra gusto e territorio: ecco ‘Raccolti di comunità’ e ‘Amor d’olio’

Piattaforma online con cibi a chilometro zero e degustazioni: incontro a Orvieto e weekend ad Arrone

Olio protagonista a Frantoi Aperti

Una piattaforma online dove trovare a portata di click prodotti freschi a chilometro zero, esperienze educative e socio-inclusive all’aria aperta. Focus sull’agricoltura e sul territorio: ecco ‘Raccolti di comunità’. Ad Orvieto giovedì 18 un incontro di presentazione del progetto, della nuova coop regionale e un confronto sulle sinergie possibili col percorso di ‘Trame di comunità’ con un aperitivo musicale ed esposizione dei prodotti del circuito. Intanto ad Arrone continua ‘Amor d’olio’, in arrivo un altro weekend tra degustazioni e passeggiate per il borgo.

Raccolti di comunità Dopo due anni di attività, condizionate anche dalla pandemia, ha preso quindi avvio anche questa speciale piattaforma. Attività che arriva alla fine di un percorso, con un primo bilancio che è stato tracciato mercoledì 3 novembre a Perugia, nella sede di Legacoop Umbria, con l’illustrazione di un progetto, è stato spiegato, «ideato per creare valore aggiunto all’agricoltura sociale, per sviluppare un modello innovativo di inclusione sociale attiva – attraverso la partecipazione di cittadini, consumatori, utenti, associazioni e cooperative sociali – e per sostenere quindi la dimensione sociale dell’agricoltura finalizzata al miglioramento del benessere economico, sociale ed ambientale delle comunità del territorio regionale umbro». Agricoltura, insomma, come ‘luogo’ dove poter sperimentare innovativi servizi di prossimità, promuovere azioni terapeutiche, educative, ricreative, culturali, di inclusione sociale. La cooperativa ‘Raccolti di comunità’ propone così un modello di business centrato sul rapporto fra la dimensione comunitaria e la dimensione imprenditoriale al servizio del territorio. All’interno dello spazio economico della cooperativa di comunità si possono ora confrontarsi ed incontrarsi i bisogni di produttori e consumatori. Alla piattaforma possono aderire tutte le strutture del privato sociale e enti del terzo settore che realizzano e propongono attività di inclusione in agricoltura, anche presso le strutture agricole che hanno aderito al brand dell’agricoltura sociale umbra. Per promuovere l’attività e la piattaforma proseguono alcuni incontri territoriali. Appuntamento giovedì 18 novembre a Orvieto alle 18 presso la community hub ‘Lo scalo’ e venerdì 26 novembre, alle ore 18, si terrà con un workshop di comunità: incontro con associazioni, amministrazione comunale, singoli e gruppi interessati a entrare nel circuito di ‘Raccolti di comunità’.

Amor d’olio È iniziato sabato 13 novembre, ad Arrone, ‘Amor d’Olio – itinerari di Gusto e Amore’ un evento che rientra nel circuito della manifestazione frantoi aperti in Umbria e terminerà domenica 21 novembre 2021. Per il secondo weekend in programma iniziative alla scoperta di itinerari, da percorrere a piedi o in bicicletta, tra i borghi, i boschi e gli uliveti della Valnerina per dare stimoli alle papille gustative, con esperienze di gusto che, oltre ad Arrone, coinvolgeranno gli altri borghi della Valnerina. In programma infatti venerdì 19 novembre, alle ore 17.30, a Ferentillo, presso la residenza di Campagna Piermarini, la ‘Lezione di cucina..in cucina!’. Lo chef Primo Piermarini aprirà la sua cucina per svelare segreti e ricette, gli ospiti potranno osservare e imparare, ma saranno anche coinvolti per una lezione con le mani in pasta. Durante la lezione si terrà una mini guida alla degustazione dell’olio extravergine d’oliva, su come assaggiare un olio, riconoscere la differenza tra dolce e fruttato, come comprendere i migliori abbinamenti ai piatti della tradizione locale e contadina, che si chiuderà con l’assaggio dei piatti preparati (Prenotazioni tel. 347 834 0790). Sia sabato 20 che domenica 21 novembre, per gli amanti delle due ruote, è in programma alle ore 10.00, il ‘Bike tour Arrone /Tripozzo’. Un’escursione in Mtb per ciclisti allenati lungo il sentiero dell’olio, passando per l’antico molino romano, nel parco fluviale del Nera. Un itinerario di grande valenza storica, antropologica e paesaggistica, che parte dal Castello di Arrone, percorrendo i sentieri e le mulattiere tra gli oliveti, passa per la Fonte di San Lorenzo dove ci sono i resti di un antichissimo mulino di epoca romana, per arrivare fino a Tripozzo, balcone della Valnerina, che offre un punto di vista panoramico di eccellenza sulla vallata e sui borghi circostanti. Da segnalare invece per domenica 21 novembre, alle ore 9.30, la passeggiata ecologica alla scoperta delle antiche miniere di lignite della Valnerina, le ‘Miniere di Buonacquisto’, un importante esempio di archeologia industriale. La passeggiata è organizzata dall’Associazione ‘Buonacquisto insieme’ in collaborazione con ‘TernixTerni donna’ con lo scopo di raccogliere fondi per la prevenzione del tumore al seno. La quota di adesione di 10 euro, verrà quindi devoluta in favore della ricerca e prevenzione.

 

I commenti sono chiusi.