domenica 24 maggio - Aggiornato alle 23:13

A Montone il primo «sharing restaurant» dell’Umbria: sinergia del gusto tra Tipico Osteria e Locanda del Capitano

In piena fase di ripartenza anche della ristorazione, i locali attigui dello chef Polito e dell’oste Morbidoni si sono uniti per esaltare la cucina umbra in un percorso di conoscenza tra piatti della tradizione e gourmet

L'oste Paolo Morbidoni e lo chef Giancarlo Polito

di Danilo Nardoni

Due ristoranti attigui, due ambientazioni diverse, due storie differenti che ora si sono uniti per una unica cucina 100% made in Umbria. Nasce così, dalla sinergia tra la Locanda del Capitano & Tipico Osteria dei Sensi, il primo sharing restaurant dell’Umbria nel borgo di Montone. Le due realtà sono ora insieme per condividere spazi ma soprattutto un’esperienza fatta sia di tradizione che di piatti gourmet. Assolutamente da provare e specialmente ora che anche l’Umbria della ristorazione prova a riparte dopo le riaperture post Covid-19. Anche, perché no, con nuove idee in campo ristorativo. E poi, con la bella stagione, le ampie terrazze dei due locali, nel cuore del paese, permettono di godere in estate della bellezza del borgo umbro e di offrire i colori e i profumi di Montone. Oltre ad essere, questo, un altro elemento che gioca a favore di una ripartenza in sicurezza.

Ristorante condiviso «Il nostro 100% Made in Umbria è poesia di questa terra, espressione del lavoro dei nostri contadini e poi filosofia del mangiare, elaborazione alta della cultura del territorio»: così viene presentato il percorso di gusto e conoscenza dallo Chef Giancarlo Polito e dall’Oste Paolo Morbidoni. Sono loro anima e corpo di Locanda del Capitano & Tipico Osteria dei Sensi. Una cornice unica e suggestiva per la cucina del Capitano, come la gente del posto e non solo chiama lo chef Polito, e per i preziosi consigli dell’Oste Tipico Morbidoni. Due ristoranti quindi dalla differente atmosfera, ma con cucina e menu condivisi e una stessa filosofia: «Raccontare l’Umbria attraverso la sua tradizione culinaria e suoi prodotti che sono espressione autentica di questa terra generosa e ospitale». Prodotti come tartufi, carni a pascolo libero, funghi, formaggi a latte crudo e pesce di acqua dolce. Prodotti rigorosamente made in Umbria.

Locanda e Osteria La Locanda del Capitano è un vero e proprio salotto gastronomico in cui gli ospiti incontrano lo chef Polito e il racconto intimo della sua cucina che parte dalla ricerca degli ingredienti “veri” dell’Umbria, per arrivare ad autentiche e personali interpretazioni. «Si cucina per passione, per amore e per cogliere un sorriso» afferma Polito il “capitano”. «La mia cucina è creativa – aggiunge –, ma, al tempo stesso, semplice ed essenziale. I miei piatti sono un viaggio che racconto dal mare verde del Salento al cuore verde d’Italia: l’Umbria». In questa esaltazione della cucina umbra, nell’assaggiare piatti regionali preparati con dedizione e passione, l’oste Morbidoni dentro la sua “parte” con il Tipico Osteria dei Sensi ci mette anche le sue competenze e conoscenze che interpreta anche nei vari ruoli che ricopre come presidente della Federazione Italiana Strade Vino, Olio e Sapori, del Coordinamento delle Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria e della Strada Olio Dop Umbria. L’avventura della collaborazione, come spiega a Gusto24 Morbidoni, «è iniziata un anno fa con l’esperienza dei primi mesi di rodaggio». «Ora – prosegue – dai primi di giugno e dopo questi mesi di stop per pandemia partiremo ufficialmente anche mettendo in piedi una promozione mirata».

Tra tradizione e piatti gourmet Menu della tradizione o menu gourmet? Gli ospiti dello ‘sharing restaurant’ made in Umbria possono, in entrambi i ristoranti, scegliere i piatti preferiti tra i più tradizionali e quelli rivistati dallo chef per gustare con tutti i sensi l’Umbria delle eccellenze. Ci si può regalare quindi un’esperienza gourmet costruendo con lo chef un percorso di gusto 100% Made in Umbria o piatti della tradizione con degustazione personalizzata alla scoperta dei prodotti dell’Umbria delle eccellenze. Per una vero e proprio viaggio “raccontato e gustato”. Vengono quindi messe in gioco tutte le possibili atmosfere che può offrire l’Umbria in termini di accoglienza a tavola, dal ristorante gourmet all’osteria, con la possibilità di scegliere tra un piatto tradizionale e uno tecnicamente più elevato in entrambi gli ambienti, abbattendo così anche quelle distanze fisiche e mentali da cui molto spesso si parte prima di mettersi a tavola. L’idea che c’è dietro è quindi quella di una scelta radicale per dare all’Umbria dell’accoglienza e della ristorazione una vetrina in più, originale e innovativa.

Cantina e carta degli oli Lo sharing restaurant di Montone seleziona i migliori oli extravergine di oliva dell’Umbria perché da queste parti l’olio non è solo un condimento, ma un componente essenziale del piatto, in grado di esaltarne qualità e sapore. Il giusto abbinamento cibo/olio è qui una vera esperienza del gusto. La cantina, nei sotterranei della Locanda Del Capitano a una temperatura ottimale, garantisce la degna conservazione e il migliore invecchiamento alle oltre 500 etichette di vini selezionate con cura. Tipico Osteria propone invece solo i migliori vini umbri.

I commenti sono chiusi.