Currently set to Index
Currently set to Follow
martedì 6 dicembre - Aggiornato alle 11:11

A Gubbio debutta ‘Tuber cup’: chef e produttori di tartufo si sfidano per servire la salsa più buona

In palio euro per chi preparerà la salsa migliore gusto, estetica e originalità

immagine "Tuber cup"

Sabato 26 novembre al Park hotel ai Cappuccini si darà il via alla prima edizione della Tuber cup la competizione culinaria dedicata al tartufo e alla sua trasformazione in salsa. La gara è promossa dall’associazione Host Gubbio e patrocinata dal Comune, con l’intento di promuove l’eccellenza nazionale e rivelare agli appassionati, ma anche a semplici curiosi, i segreti degli chef.

A Gubbio debutta ‘Tuber cup’ Il sindaco Filippo Stirati ha voluto evidenziare «quanto questo tipo di manifestazioni, se ben strutturate e inserite in una strategia, possano avere un valore grandissimo e conseguenze più che positive in termini di presenze in città e di possibilità di valorizzare al meglio le eccellenze locali». In proposito, anche l’assessore al turismo Gabriele Damiani ha voluto sottolineare l’importanza di tale evento, sostenendo che «dopo il successo della Mostra del tartufo, con curiosità e soddisfazione – sono le sue parole – vediamo nascere questa nuova iniziativa, dedicata a un prodotto di eccellenza che nel periodo autunnale regala alla città davvero tanto in termini di turismo e di ricadute economiche». Alla Tuber cup parteciperanno chef e produttori provenienti da tutta Italia, che si sfideranno per vincere il premio di migliore salsa al tartufo 2022 e verranno giudicati da una giuria composta da giornalisti, chef e addetti al settore dell’accoglienza e dell’enogastronomia. In palio ci saranno anche mille euro che verranno assegnati alla salsa che risulterà vincente per gusto, estetica e originalità.

I commenti sono chiusi.