mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 20:47
8 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 16:35

Gualdo Tadino, dopo l’attore Paolo Rossi anche il procuratore De Ficchy visita la mostra di Sgarbi

Visita del magistrato ad 'Arte e follia'. Il sindaco: 'L'inattesa visita del magistrato ci ha fatto molto piacere. E' rimasto sorpreso dalle bellezze esposte e da ciò che può offrire la nostra città'

Gualdo Tadino, dopo l’attore Paolo Rossi anche il procuratore De Ficchy visita la mostra di Sgarbi
Il sindaco Presciutti e il procuratore De Ficchy

Gualdo Tadino e la Mostra Arte e follia Antonio Ligabue-Pietro Ghizzardi continuano ad attirare personaggi illustri: mercoledì pomeriggio il procuratore della Repubblica di Perugia, Luigi De Ficchy, è entrato nella Chiesa monumentale di san Francesco che ospita l’esposizione. «Una visita privata inattesa – è stata definita in una nota del Comune – che non ha colto di sorpresa il personale della mostra abituato a ricevere personaggi di rilievo. Si ricorda la visita di pochi giorni fa dell’attore Paolo Rossi. Il sindaco Massimiliano Presciutti ha accompagnato il magistrato a visitare la rassegna. Terminata la visita alla mostra il primo cittadino di Gualdo Tadino ha portato De Ficchy anche alla Basilica di San Benedetto».

«Un grande onore ospitare il procuratore» «E’ stato un grande onore poter ospitare a Gualdo Tadino un personaggio di tale livello – ha dichiarato Presciutti –. E’ stata una visita inattesa che però ci ha fatto enormemente piacere. Il procuratore è rimasto piacevolmente sorpreso dalla bellezza della Mostra Arte e Follia e da quello che la nostra città è in grado di offrire. Purtroppo per impegni suoi personali è potuto rimanere poco a Gualdo Tadino e per questo motivo lo invito a tornare presto a visitare anche gli altri musei».

La mostra curata da Vittorio Sgarbi La mostra Arte e Follia curata da Vittorio Sgarbi, con la consulenza scientifica del Centro studi e archivio Antonio Ligabue di Parma, l’organizzazione di Augusto Agosta Tota e il coordinamento di Catia Monacelli, sarà aperta fino al 30 ottobre, tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250