domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 19:22
15 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:31

Gruppo Novelli, intesa sul prolungamento della solidarietà: il 21 giugno la firma sull’accordo

Il vicepresidente Paparelli commenta: «Grazie a chi ha contribuito con azione unitaria»

Gruppo Novelli, intesa sul prolungamento della solidarietà: il 21 giugno la firma sull’accordo
(foto archivio Rosati)

Arriva la firma sul prolungamento del contratto di solidarietà per una settantina di dipendenti degli uffici amministrativi di Terni del Gruppo Novelli. La notizia è arrivata nella tarda mattinata di mercoledì dopo l’accordo raggiunto dal consiglio d’amministrazione del gruppo e l’assemblea dei lavoratori.

L’ultimo vertice E’ dunque questa l’intesa raggiunta al tavolo a cui si sono seduti i rappresentanti del consiglio dell’azienda e l’assemblea dei dipendenti. Del resto il nodo sul contratto di solidarietà era proprio il motivo per cui era stato indetto uno sciopero dagli stessi lavoratori. Sciopero che poi era stato sospeso per via dell’incontro in programma tra i vertici della società e i sindacati nazionali.

I tempi A questo punto sul calendario dei lavoratori è segnata la data del 21 giugno, quando è fissato un tavolo alla direzione territoriale del lavoro proprio per ratificare il nuovo accordo. Così la questione ora si sposta sull’aspetto più impegnativo della vicenda, ossia sulla vendita con l’individuazione di possibili investitori per il gruppo alimentare con circa trecento dipendenti in Umbria.

L’intervento di Paparelli Sul caso, subito dopo l’accordo, è intervenuto Fabio Paparelli, vicepresidente di Regione con delega allo Sviluppo economico, che già nelle scorse settimane aveva tenuta alta l’attenzione sulla vicenda: «È stato ratificato l’accordo – ha scritto sul suo profilo Facebook – per il rinnovo del contratto di solidarietà per 18 mesi a partire dal primo luglio. Grazie a tutti coloro che attraverso un’azione unitaria hanno permesso il raggiungimento di questo accordo che ci consente di continuare a lavorare per una prospettiva di tenuta produttiva ed occupazionale».

Forza Italia Terni «esprime moderata soddisfazione per l’accordo raggiunto – ma non ancora costruito e concretamente operativo – tra i dipendenti del gruppo Novelli e l’azienda relativo al prolungamento del contratto di solidarietà. Il partito, in questa delicata fase, ha sempre operato per una soluzione che potesse pienamente soddisfare entrambe le parti in causa. Rimane l’auspicio che le altre criticità presenti nella vertenza della società agroalimentare possano essere al più presto affrontate e risolte definitivamente».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250