lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 09:02
26 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 13:48

Giubileo e terrorismo, all’aeroporto di Perugia la polizia tiene sott’occhio 112 mila viaggiatori

Sono aumentate le misure di sicurezza al 'San Francesco': 104 mila i bagagli controllati, 1.700 gli aerei sorvegliati speciali, 54 le armi bianche o improprie che non sono state fatte imbarcare

Giubileo e terrorismo, all’aeroporto di Perugia la polizia tiene sott’occhio 112 mila viaggiatori

di Enzo Beretta

Quattrocentocinquanta indagini di polizia giudiziaria portate a termine, sette chili di droga sequestrata, 343 espulsioni (di cui tre della Digos), 357 persone arrestate, duemila denunce, 508 nulla osta rilasciati per l’acquisto di armi, 112 mila viaggiatori controllati in aeroporto durante il Giubileo. Sono questi i dati forniti dalla questura di Perugia in occasione dei festeggiamenti del 164mo anniversario. Le statistiche sono relative all’ultimo anno.

Controlli in aeroporto Con il Giubileo e le disposizioni antiterrorismo sono aumentate le misure di sicurezza in aeroporto: 104 mila i bagagli controllati, 1.700 gli aerei sorvegliati speciali, 54 le armi bianche o improprie che non sono state fatte imbarcare.

Capitolo droga Esattamente un terzo degli indagati finiti in manette nella provincia di Perugia si è reso responsabile di reati di droga: 116 su 357. E sono 160 gli assuntori segnalati alla Prefettura. Nell’anno appena trascorso sono stati sequestrati dagli agenti esattamente 7.263 grammi di droga, così suddivisa: 1,6 chili di eroina, 544 grammi di coca, 2,7 chili di hashish, 2,3 chili di marijuana. Neppure una pasticca di ecstasy, in compenso nove tra Lsd, Mdma e chetamina, la droga dei cavalli.

Rimpatri ed espulsioni La Divisione anticrimine ha rimpatriato con fogli di via obbligatori 145 soggetti, proposto 38 ammonimenti per stalking al questore, affidato 10 minori in strutture di pronta accoglienza. I colleghi del posto fisso dell’ospedale hanno inoltrato alla procura umbra 14 fascicoli, ladri per lo più. Nei laboratori della polizia scientifica – dove squadra mobile, volante e reparto prevenzione crimine continuano a portare droga sequestrata per strada – sono stati effettuati 448 narcotest e fotosegnalate 4.500 persone. La Divisione Pasi ha lavorato su 1.694 infortuni sul lavoro mentre i colleghi dell’ufficio immigrazione erano impegnati ad accompagnare alla frontiera 91 stranieri.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250