martedì 23 dicembre 2014 - Aggiornato alle 01:48
banner 970x50
3 maggio 2012 Ultimo aggiornamento alle 16:13

Frattura del Femore, operazione in 48 ore: premiata l’azienda ospedaliera perugina

A destra, il direttore dell'azienda ospedaliera di Perugia Walter Orlandi

Al 38esimo congresso nazionale dei medici di direzione ospedaliera ( ANMDO), che si sta tenendo a Torino in questi giorni, l’ azienda ospedaliera di Perugia ha presentato tre progetti, tra cui uno che ha raccolto il maggior numero di consensi dai partecipanti e dai media, riguardante l’ottimizzazione del percorso del paziente ortopedico traumatologico, che prevede una riduzione dei tempi preparatori. Tale progetto ha permesso di aumentare in maniera sensibile la percentuale di pazienti anziani con frattura del femore, che viene sottoposto ad intervento chirurgico entro 48 ore dall’arrivo al Pronto Soccorso. Il progetto è stato premiato dal comitato scientifico composto da 28 rappresentanti della Anmdo, presieduta dal professore Gianfranco Finzi.

Premiato l’impegno Walter Orlandi, commissario straordinario Azienda ospedaliera di Perugia commenta che «il riconoscimento premia l’impegno degli operatori e del personale dell’ospedale che quotidianamente è impegnato sul fronte assistenziale con l’obiettivo di migliorare la qualità di vita dei pazienti e ottimizzare i percorsi dei assistenza».

Nel 2011 la percentuale raggiunta era stata del 29% , nei primi tremesi del 2012, a seguito dell’applicazione del nuovo percorso di “Organizzazione Snella ” la percentuale e’ salita al 50% e si ritiene che possa essere ancora migliorabile. Questa eccellente performance rappresenta uno degli indicatori di valutazione delle Aziende Ospedaliere da parte del Ministero della Salute. Il progetto dell’Ospedale di Perugia ha suscitato grande interesse da parte della stampa del settore, come Il Sole 24 Ore Sanità, che pubblichera’ un reportage in occasione del prossimo convegno sulla pubblica amministrazione che si terra’ a Bologna la prossima settimana. L’esperienza adottata dalla A.O. Di Perugia si ispira al metodo Toyota, che lo aveva applicata con grandi risultati nel settore automobilistico. Nel mese di febbraio 2012 il progetto di” Organizzazione Snella ” si era aggiudicato il Premio Basile ” per la capacita’ di diffondere le migliori esperienze per l’ottimizzazione dei tempi di attesa dei Servizi Sanitari”.

©Riproduzione riservata

banner 468x60

COMMENTA LA NOTIZIA

banner 468x60

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250