venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 22:18
6 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 19:46

Fondazione Carispo: ok al bilancio con 1,6 mln di utile. Rinnovato comitato d’indirizzo, tutti i nomi

Patrimonio netto a 74 mln e fondi attività a 3,2 mln, nel 2015 erogato un milione per 8 aree di intervento. Zinni: 'Assegnazione superiori a budget per sopperire difficoltà enti locali'

Fondazione Carispo: ok al bilancio con 1,6 mln di utile. Rinnovato comitato d’indirizzo, tutti i nomi
Sergio Zinni (foto Fabrizi)

di C.F.

Via libera consuntivo e rinnovato il comitato d’indirizzo. Chiude con un avanzo di amministrazione di oltre 1,6 milioni di euro a fronte di un patrimonio netto che gira intorno a quota 74 milioni e fondi destinati all’attività pari a quasi 3,2 milioni di euro, il bilancio 2015 della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto che nei giorni scorsi è stato illustrato e approvato.

Via libera al bilancio Nel corso dello scorso anno le erogazione complessive dell’istituto guidato dal presidente Sergio Zinni hanno pesato un milioni di euro con interventi che hanno interessato otto settori, così come emerge dal documento economico. Ad assorbire poco meno della metà degli investimenti è stato il comparto Arte, attività e beni culturali nell’ambito del quale la Fondazione ha finanziato 38 progetti erogando circa 480 mila euro, ossia il 48% delle risorse iniettate nel territorio di riferimento. Tra le azioni di maggior rilievo figura il sostegno all’attività dello spettacolo dal vivo con erogazioni in favore del Teatro Lirico Sperimentale, del Festival dei Due Mondi e della Settimana internazionale della danza.

Da Sant’Eufemia al Leoncillo Un altro ramo di attività considerato strategico dalla Fondazione Carispo è quello della riqualificazione dei beni culturali che, nel 2015, si è sostanziato col proseguimento del piano di interventi e quindi il finanziamento del restauro del tetto di Sant’Eufemia di Spoleto, ormai nota al grande pubblico come la chiesa di Don Matteo. Sul fronte delle attività espositive spicca il finanziamento per la realizzazione della mostra sullo scultore Leoncillo alle Fonti del Clitunno, allestita in occasione dei cento anni dalla nascita dell’artista spoletino, ma anche il contributo per la realizzazione della mostra Scettri del re al Museo archeologico di Spoleto.

Sanità e volontariato Nell’ambito salute pubblica, la Fondazione continua a sostenere l’ospedale cittadino sia attraverso donazioni di strumentazioni di ultima generazione che attraverso borse di studio per l’inserimento di figure specialistiche al suo interno. Altre importanti assegnazioni hanno interessato il settore del Volontariato con 45 elargizioni per un importo complessivo di 250 mila euro: «Nel 2015 è stato garantito il rispetto del programma previsionale con assegnazioni superiori al budget perché – ha spiegato Zinni nella propria relazione – di fronte alle difficoltà economiche degli enti locali, assume maggiore importanza il nostro intervento in determinati settori, che spesso permette un salto di qualità di molti progetti».

La relazioni del presidente Zinni E poi: «Il buon risultato d’esercizio – ha sottolineato l’avvocato Zinni – è legato alle strategie dettate dall’organo di indirizzo e realizzate dal Consiglio di amministrazione che nella propria gestione, pur diversificando il patrimonio e investendo al meglio, non perde mai di vista l’interesse primario della Fondazione Carispo, ossia la conservazione del patrimonio quale bene da consegnare alle generazioni future». Oltre all’approvazione del bilancio consuntivo, come detto, si è proceduto anche alla nomina del nuovo organo di indirizzo in scadenza, in base alle designazione pervenute dall’assemblea dei soci e dagli enti che per statuto siedono nell’organismo.

Nuovo comitato d’indirizzo Nella seduta dello 3 maggio scorso all’unanimità dei presenti sono stati nominati per il mandato 2016-2020: Marco Ambrogioni, Luciano Casciola, Giampiero Ceccarelli, Michele Di Candilo, Franco Di Marco, Roberto Fuligni, Duccio Marignoli, Flora Emilia Nini, Maria Notarstefano, Giovanni Paciullo, Giancarlo Pastorelli, Luis Eduardo Rozo Acuna, Gaspare Sabatini, Stefano Salvucci, Giovanna Sapori e Chiara Valecchi.

Twitter @chilodice

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250