mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 02:03
22 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 08:31

Foligno, Tir sfonda le barriere: ferito il conducente. SS 75 riaperta dopo la rimozione

Incidente lungo la ss 75 all'altezza del cantiere. Il mezzo pesante è finito sulla scarpata: è stato necessario fermare il traffico

Foligno, Tir sfonda le barriere: ferito il conducente. SS 75 riaperta dopo la rimozione

Ha sbandato, sfondando il guard rail e uscendo fuori strada un mezzo pesante all’altezza di Foligno nord, lungo la ss 75. Erano circa le 12.20 di giovedì e il sinistro è avvenuto proprio dove la strada si restringe per i cantieri, prima dell’imbocco con la Flaminia verso Nocera.

Rallentamenti Secondo quanto riferisce la polizia stradale, il conducente è rimasto ferito in modo lieve. Il transito è al momento consentito a senso unico alternato. Rallentamenti si segnalano anche sulla strada statale 3 “Flaminia” in entrambe le direzioni in prossimità di Foligno. La stradale, insieme ad Anas e vigili del fuoco, stanno valutando se procedere subito al recupero del mezzo, che non intralcia la carreggiata. Se ciò dovesse avvenire, sarebbe necessario chiudere la strada.

Aggiornamento: strada chiusa dalle 19 La decisione è arrivata: Anas informa che «sarà necessaria la chiusura della strada statale 75 “Centrale Umbra” in entrambe le direzioni tra lo svincolo di Foligno Nord e lo svincolo per Fano/Spoleto (Innesto SS3 Flaminia) a partire dalle 19:00 di oggi, al fine di consentire la rimozione del mezzo pesante ribaltato e l’esecuzione dei lavori di ripristino delle barriere laterali di sicurezza danneggiate a causa del sinistro. Il completamento delle operazioni, che si svolgeranno senza interruzioni durante la notte, è previsto entro la mattina di domani, venerdì 22 luglio».

Aggiornamento La rimozione del mezzo pesante ha consentito la riapertura, inizialmente (intorno a mezzanotte) della carreggiata in direzione Perugia. Alle 7, dopo il ripristino del guard rail, è stata riaperta anche la carreggiata per Nocera. Resta il restringimento per il cantiere come prima dell’incidente.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250