martedì 27 settembre 2016 - Aggiornato alle 09:00
6 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 08:08

Foligno, picchia la compagna e poi aggredisce i poliziotti: arrestato

Un 40enne ucraino da tempo in città era ubriaco. Uno degli agenti è rimasto ferito

Foligno, picchia la compagna e poi aggredisce i poliziotti: arrestato
(foto archivo Fabrizi)

Ha picchiato la compagna e poi aggredito i poliziotti chiamati per prestarle soccorso. La polizia del commissariato di Foligno ha arrestato un 40enne ucraino da tempo residente nel folignate per i reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

La vicenda Tutto è nato da una richiesta di soccorso pervenuta da una donna, anche lei straniera, che ha riferito di essere stata aggredita e malmenata dal convivente. Gli agenti, dopo averla assistita (è stato necessario l’intervento dei ambulanza del 118 con trasporto al pronto soccorso), si sono ritrovati ad affrontare la violenza dell’uomo, evidentemente ubriaco. Il 40enne ha prima minacciato e poi aggredito fisicamente i poliziotti, costringendoli a una colluttazione. Lo hanno bloccato ma uno degli agenti è stato ferito e, quindi, costretto a ricorrere a cure mediche. L’uomo arrestato è è stato giudicato per direttissima con convalida dell’arresto e ordine di non allontanarsi dal comune di Foligno e restare a casa dalle ore 21 alle 6. La convivente, al momento, non ha presentato denuncia per quanto accaduto. Sono tuttora in corsa accertamenti per verificare la situazione dello straniero per quanto concerne la sua presenza sul territorio italiano.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250